HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Papers

Seleziona per argomento:

AmbienteEnergia & MercatoRinnovabiliFossiliNucleareEfficienza & RisparmioMobilità sostenibileRiciclo e RifiutiSostenibilitàGli stakeholder dell'energia

"Monitoraggio sui progressi delle tecnologie per l'energia pulita 2014"

Autore: IEA - Agenzia Internazionale per l'EnergiaEnergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)

IN SINTESI: Un monitoraggio sui progressi delle tecnologie  per le energie pulite che fornisce  delle raccomandazioni specifiche ai governi su come scalare l'implementazione di queste tecnologie chiave verso un sicuro, pulito e competitivo futuro energetico (Inglese).

Leggi il documento


"Sintesi World Energy Outlook 2013"

Autore. I.A.E. - Agenzia Internazionale dell'EnergiaEnergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)

IN SINTESI: WEO-2013 presenta le proiezioni fino al 2035 per ciascuna fonte energetica, per singola regione e per settore. Al petroliopetrolio
Combustibile di colore da bruno chiaro a nero, costituito essenzialmente da una miscela di idrocarburi. Si è formato per azioni chimiche, fisiche e microbiologiche da resti di microorganismi (alghe, plancton, batteri) che vivevano in ambiente marino addirittura prima della comparsa dei dinosauri sulla terra. I principali composti costituenti del petrolio appartengono alle classi delle paraffine, dei nafteni e degli aromatici, che sono composti organici formati da carbonio e idrogeno e le cui molecole sono disposte secondo legami di varia natura.
viene dedicata un’analisi approfondita in cui si esaminano risorse, produzione, domanda, raffinazioneraffinazione
Insieme di processi fisico-chimici che consentono di trasformare il petrolio in combustibili con caratteristiche appropriate agli utilizzi finali. La prima fase del procedimento di raffinazione del petrolio greggio è la separazione delle componenti di diverso peso molecolare: quelle più pesanti (che hanno un punto di ebollizione maggiore e che sono destinate alla produzione di oli lubrificanti, cere, ...) rimangono nella parte bassa della colonna di frazionamento, mentre quelle più leggere (tra cui benzina, GPL, jet fuel, ...) risalgono verso l'alto e possono essere facilmente asportate. Successivamente si procede con altri processi (crackingcracking
Processo chimico utilizzato nell'industria di trasformazione petrolifera per convertire le frazioni pesanti del petrolio in frazioni più leggere. Esso consiste nel rompere (dall'inglese crack)  le grosse molecole complesse di idrocarburi ad alta temperatura in presenza di opportuni catalizzatori.
, visbreaking, reforming, ...), con trattamenti di purificazione più o meno complessi e aggiunta di additivi.
e commercio internazionale. L’efficienza energeticaefficienza energetica
Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell' impatto ambientale e dei costi associati.
– fattore importante per l’equilibrio energetico mondiale – viene analizzata con un livello di dettaglio simile a quello riservato alle fonti tradizionali: in un capitolo dedicato, vengono presentate le dinamiche attese e il contributo che ne può derivare. Infine, il rapporto esamina in modo dettagliato le prospettive del settore energetico del Brasile e le relative implicazioni per il panorama energetico mondiale.

Breve Presentazione (slides-Inglese)

Renewable World Energy Outlook 2013

 

Leggi il documento


"Rassegna e Dati Statistici sul Mondo dell'Energia - Anno 2012"

Autore: BP-BritishPetroleum

IN SINTESI: Questo paper rende disponibile dati coerenti di alta qualità circa i mercati energetici mondiali. E' una tra le più autorevoli pubblicazioni nel campo dell'economia energetica, utilizzati come riferimento dai media, dal mondo accademico, dalle autorità governative e dalle aziende energetiche (Inglese).

Leggi il documento


"Annuario statistico 2012 pubblicato da Eurelectric"

Autore: EURELECTRIC, Associazione dell'Industria Elettrica Europea

IN SINTESI: Rapporto annuale che illustra la situazione dei 27 paesi EU più Norvegia, Svizzera e Truchia sia in termini di capacità installata che di generazione di Energia ElettricaEnergia Elettrica
Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all'energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
. (Inglese)

Leggi il documento


"Produzione energia elettrica e Sistema Elettrico"

Autore: Istituto Tullio Buzzi

IN SINTESI: Tutta la società moderna si basa sul consumo di energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
, per fare qualsiasi attività necessitiamo di qualche forma di energia. Tra tutte le forme di energia quella più versatile è sicuramente l'energia elettricaenergia elettrica
Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all'energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
, infatti, essa può essere trasformata e trasportata in maniera abbastanza semplice.

Leggi il documento


"Ricerca di Sistema Elettrico 2012 - Risultati del Terzo Anno di Attività"

Autore: Marina Ronchetti, ENEA

IN SINTESI: Il presente volume riporta i risultati delle attività svolte dall’ENEA, in collaborazione con le principali Istituzioni universitarie nazionali (oltre 27 Università e 53 dipartimenti coinvolti) e le società partecipate Sotacarbo ed FN Nuove Tecnologie e Servizi Avanzati, nella terza annualità dell’Accordo di Programma con il Ministero dello Sviluppo Economico sulla Ricerca di Sistema Elettrico. La Ricerca di Sistema ha come obiettivo l'innovazione del Sistema Elettrico per migliorarne l'economicità, la sicurezza e la compatibilità ambientale, assicurando al Paese le condizioni per uno sviluppo sostenibilesviluppo sostenibile
Lo sviluppo sostenibile è quel tipo di sviluppo che garantisce i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. I tre obiettivi dello sviluppo sostenibile sono: prosperità economica, benessere sociale e limitato impatto ambientale. La prima definizione, risalente al 1987, è stata quella contenuta nel rapporto Brundtland, poi ripresa successivamente dalla Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo dell'ONU.
.

 

Leggi il documento


"Ricerca di sistema elettrico 2009-2011 - Risultati del terzo anno di attività"

Autore: Marina Ronchetti, ENEA

IN SINTESI: Il presente volume riporta i risultati delle attività svolte dall’ENEA, in collaborazione con le principali Istituzioni universitarie nazionali (oltre 24 Università e 48 dipartimenti coinvolti) e le società partecipate Sotacarbo ed FN Nuove Tecnologie e Servizi Avanzati, nella prima annualità dell’Accordo di Programma con il Ministero dello Sviluppo Economico sulla Ricerca di Sistema Elettrico. La Ricerca di Sistema ha come obiettivo l'innovazione del Sistema Elettrico per migliorarne l'economicità, la sicurezza e la compatibilità ambientale, assicurando al Paese le condizioni per uno sviluppo sostenibilesviluppo sostenibile
Lo sviluppo sostenibile è quel tipo di sviluppo che garantisce i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. I tre obiettivi dello sviluppo sostenibile sono: prosperità economica, benessere sociale e limitato impatto ambientale. La prima definizione, risalente al 1987, è stata quella contenuta nel rapporto Brundtland, poi ripresa successivamente dalla Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo dell'ONU.

Leggi il documento


"Energia, Economia e Ambiente: Il Contesto energetico mondiale"

Autore: F. Asdrubali - Università di Perugia - CIRIAF

IN SINTESI: Presentazione che illustra i fattori dominanti del panorama energetico mondiale: Crescita Economica e della Popolazione; Andamento dei prezzi dell'EnergiaEnergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
e della CO2CO2
Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

; Domanda e Offerta dell'Energia PrimariaEnergia Primaria
Energia riferita direttamente al combustibile impiegato nelle centrali di produzione elettrica. È definita primaria perché deriva direttamente dallae caratteristiche della fonte, così come si trova in natura, senza trasformazioni in nessun'altra forma.
; Le Riserve, La Produziine, Il Consumo, Previsione della Domanda; Energia NucleareEnergia Nucleare
Energia derivante dalle trasformazioni che coinvolgono i nuclei atomici (fissione o fusione). Attualmente la produzione di energia elettrica con il nucleare si basa sulla fissione, dal momento che i processi di fusione nucleare sono ancora in fase di studio e ricerca. Il combustibile impiegato è l'uraniouranio
Elemento metallico radioattivo che si trova sottoforma di ossidi o sali nelle rocce, nel suolo, nell'aria e nell'acqua. L'uranio, così come si trova in natura, è costituito da tre isotopi: l'uranio 238 (per il 99.9 %), l'uranio 235 (l'uranio fissile impiegato come combustibile nelle centrali nucleari) e l'uranio 234, in piccolissime tracce.
 235, contenuto in piccola concentrazione nell'uranio naturale. Nelle centrali di questo tipo l'enorme quantitativo di energia che si libera dalle reazioni nucleari viene ceduto a un fluido che a sua volta la cede all'acqua che poi percorre un ciclo di potenza uguale a quello delle centrali a vapore convenzionali.
, Fonti Fossili, Fonti RinnovabiliFonti Rinnovabili
Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell'uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
- il sole
- il vento
- l'acqua
- la geotermia
- le biomasse
.

Leggi il documento


"Minopoli sull’incidente di Fukushima:”Niente che si possa paragonare a Chernobyl”

Autore: Umberto Minopoli - Segretario Generale - AIN Associazione Italiana NucleareNucleare
Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).

IN SINTESI: L'articolo-intervista AdnKronos pubblicato sul sito AIN, ribadisce il punto di vista dell'autore che a proposito del nucleare ”c’e’ una paura diffusa ma, passata l’emozione, e’ giusto chiedersi perché i paesi piu’ avanzati hanno le centrali nucleari”. L'autore pone il quesito se l’Italia ha chiuso con il nucleare e commenta che “Non e’ possibile espellere questa tecnologia”. Per Minopoli, dunque, “e’ inevitabile che si torni a parlare di nucleare anche nel nostro paese”.

Leggi il documento


"Ricerca del Sistema Elettrico 2011 - Risultati del Secondo Anno di Attività"

Autore: Marina Ronchetti, ENEA

IN SINTESI: Il presente volume riporta i risultati delle attività svolte dall’ENEA, in collaborazione con le principali Istituzioni universitarie nazionali (oltre 28 Università e 65 dipartimenti coinvolti) e le società partecipate Sotacarbo ed FN Nuove Tecnologie e Servizi Avanzati, nella seconda annualità dell’Accordo di Programma con il Ministero dello Sviluppo Economico sulla Ricerca di Sistema Elettrico. La Ricerca di Sistema ha come obiettivo l'innovazione del Sistema Elettrico per migliorarne l'economicità, la sicurezza e la compatibilità ambientale, assicurando al Paese le condizioni per uno sviluppo sostenibilesviluppo sostenibile
Lo sviluppo sostenibile è quel tipo di sviluppo che garantisce i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. I tre obiettivi dello sviluppo sostenibile sono: prosperità economica, benessere sociale e limitato impatto ambientale. La prima definizione, risalente al 1987, è stata quella contenuta nel rapporto Brundtland, poi ripresa successivamente dalla Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo dell'ONU.
.

 

 

 

Leggi il documento


"Nucleare: Safety First"

Autore: M. E. Ricotti, Politecnico di Milano - 2011

Nell'approfondimento presentato dal prof. Marco E. Ricotti (Sezione CeSNEF - Ingegneria NucleareNucleare
Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).
/ Dipartimento di EnergiaEnergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
del Politecnico di Milano) nell'ambito del convegno "L'energia del fututro in Italia" viene delineata una panoramica del settore nucleare in seguito all'incidente di Fukushima ed uno spaccato sulle futurefuture
Contratto a termine standardizzato, stipulato all'interno di un mercato regolamentato, in cui chi lo sottoscrive si prende l'obbligo di acquistare o vendere un determinato bene ad una data e prezzo prefissati.
prospettive mondiali...

Leggi il documento


"Sicurezza verde per il Paese"

Autore: D. Galli, SOGIN - 2011

Sogin è la Società di Stato incaricata del decommissioningdecommissioning
Attività multidisciplinare che si applica agli impianti in fase di demolizione, rinnovamento o costruzione. L'obiettivo principale è la bonifica della zona di edificazione della centrale nucleare attraverso lo smaltimento del combustibile irraggiato e delle scorie di lavorazione e successivo stoccaggio.
dei siti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi in Italia. I rifiuti radioattivi sono classificati in 3 categorie in base alle caratteristiche dei radionuclidi in essi contenuti, considerando la loro concentrazione, i tempi di decadimento e la potenzialità di diffusione ambientale...

Leggi il documento


"Le scorie nucleari: generazione e gestione"

Autore: G. Alimonti, INFN / Università degli Studi di Milano - 2011

IN SINTESI: Energia nucleareEnergia nucleare
Energia derivante dalle trasformazioni che coinvolgono i nuclei atomici (fissione o fusione). Attualmente la produzione di energia elettrica con il nucleare si basa sulla fissione, dal momento che i processi di fusione nucleare sono ancora in fase di studio e ricerca. Il combustibile impiegato è l'uraniouranio
Elemento metallico radioattivo che si trova sottoforma di ossidi o sali nelle rocce, nel suolo, nell'aria e nell'acqua. L'uranio, così come si trova in natura, è costituito da tre isotopi: l'uranio 238 (per il 99.9 %), l'uranio 235 (l'uranio fissile impiegato come combustibile nelle centrali nucleari) e l'uranio 234, in piccolissime tracce.
 235, contenuto in piccola concentrazione nell'uranio naturale. Nelle centrali di questo tipo l'enorme quantitativo di energia che si libera dalle reazioni nucleari viene ceduto a un fluido che a sua volta la cede all'acqua che poi percorre un ciclo di potenza uguale a quello delle centrali a vapore convenzionali.
in Italia? Nonostante l'Italia non sia tra le prime dieci nazioni al mondo per fabbisogno elettrico, è di gran lunga il maggior importatore mondiale di elettricità...

Leggi il documento


"Il nucleare nel mondo al 10/3/2011: ed ora dopo Fukushima?"

Autore: A. Clerici, Gruppo di lavoro Internazionale WEC / FAST - 2011

IN SINTESI: L'energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
è sempre più importante per lo sviluppo socio-economico dell'umanità. Su una popolazione mondiale di 6,7 miliardi (300.000 nati/giorno) ben 1,6 miliardi di persone sono senza energia elettricaenergia elettrica
Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all'energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
...

Leggi il documento


"Nucleare: l'alernativa del Torio"

Autore: M. Bartella, Liberambiente - 2011

Finalmente una buona notizia: sembra che l’Italia sia ricca di Torio. Il Torio?! Si, il Torio: non si tratta di un farmaco enfatizzatore della potenzapotenza
Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
sessuale, ma un elemento che potrebbe rappresentare un’occasione per essere finalmente all’avanguardia, giacché sembra che possa sostituire, addrittura assicurando consistenti vantaggi, l’uraniouranio
Elemento metallico radioattivo che si trova sottoforma di ossidi o sali nelle rocce, nel suolo, nell'aria e nell'acqua. L'uranio, così come si trova in natura, è costituito da tre isotopi: l'uranio 238 (per il 99.9 %), l'uranio 235 (l'uranio fissile impiegato come combustibile nelle centrali nucleari) e l'uranio 234, in piccolissime tracce.
ed il plutonioplutonio
Metallo chimicamente reattivo che si trova in tracce nei minerali ricchi di uranio. Il plutonio è il componente fissile delle moderne armi nucleari.
nelle tecnologie nucleari...

Leggi il documento


"Fukushima: i media sconfiggono il nucleare"

Autore: G. Calabresi, Liberambiente - 2011

Il terremoto giapponese e lo tsunami hanno creato un danno difficilmente arginabile alle centrali giapponesi e subito è sorta, o meglio, si è rafforzata in modo decisivo, l’equazione “complessa” per la quale nuclearenucleare
Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).
uguale catastrofe...

Leggi il documento


"Decreto legislativo n.41 del 23 marzo 2011 - Strategia del Governo in materia nucleare"

Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 15 febbraio 2010, n. 31, recante disciplina della localizzazione, della realizzazione e dell’esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettricaenergia elettrica
Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all'energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
nuclearenucleare
Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).
, di impianti di fabbricazione del combustibile nuclearecombustibile nucleare
Sostanza i cui nuclei atomici sono fissili, ovvero, se colpiti da neutroni, danno luogo ad atomi più leggeri liberando contemporaneamente un'elevatissima quantità di energia termica. Tipicamente il combustibile nucleare per eccellenza è l'uraniouranio
Elemento metallico radioattivo che si trova sottoforma di ossidi o sali nelle rocce, nel suolo, nell'aria e nell'acqua. L'uranio, così come si trova in natura, è costituito da tre isotopi: l'uranio 238 (per il 99.9 %), l'uranio 235 (l'uranio fissile impiegato come combustibile nelle centrali nucleari) e l'uranio 234, in piccolissime tracce.
. Per analogia con i fossili, tali sostanze vengono definite combustibili, anche se in realtà esse vengono sottoposte ad un processo fisico di "disintegrazione" e non chimico (come nel caso della combustione).
, dei sistemi di stoccaggiostoccaggio
Attività di raccolta e deposito di una determinata risorsa. 
del combustibile irraggiato e dei rifiuti radioattivi, nonche’ benefici economici e campagne informative al pubblico, a norma dell’articolo 25 della legge 23 luglio 2009, n. 99.

Le principali modifiche in sintesi...

Leggi il documento


"Il nucleare è ancora una risposta ai problemi energetici"

Autore: Umberto Minopoli - Segretario Generale - AIN Associazione Italiana NucleareNucleare
Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).

IN SINTESI: Articolo della rubrica "Il Buio oltre la Siepe" del "qdR Magazine-web", l'autore espone le sue considerazioni sulla politica anti-nucleare in Italia nonchè della sicurezza offerta dagli impianti nucleari di nuova generazione.

Leggi il documento


"Nuclear Energy: Risks and Benefits"

 

Autore: Dan Gabriel Cacuci, Endowed Chair in Advanced Materials and Nuclear Power - Nuclear Science and Energy, Center of Economic Excellence

IN SINTESI: Presentazione, intervento durante il Convegno “Energia nucleareEnergia nucleare
Energia derivante dalle trasformazioni che coinvolgono i nuclei atomici (fissione o fusione). Attualmente la produzione di energia elettrica con il nucleare si basa sulla fissione, dal momento che i processi di fusione nucleare sono ancora in fase di studio e ricerca. Il combustibile impiegato è l'uraniouranio
Elemento metallico radioattivo che si trova sottoforma di ossidi o sali nelle rocce, nel suolo, nell'aria e nell'acqua. L'uranio, così come si trova in natura, è costituito da tre isotopi: l'uranio 238 (per il 99.9 %), l'uranio 235 (l'uranio fissile impiegato come combustibile nelle centrali nucleari) e l'uranio 234, in piccolissime tracce.
 235, contenuto in piccola concentrazione nell'uranio naturale. Nelle centrali di questo tipo l'enorme quantitativo di energia che si libera dalle reazioni nucleari viene ceduto a un fluido che a sua volta la cede all'acqua che poi percorre un ciclo di potenza uguale a quello delle centrali a vapore convenzionali.
e fonti rinnovabilifonti rinnovabili
Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell'uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
- il sole
- il vento
- l'acqua
- la geotermia
- le biomasse
: incompatibilità o convergenza? Europa, Italia, Piemonte - l’energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
come motore di crescita
”, che illustra i rischi ed i benefici nella generazione elettrica dagli impianti nucleari, sia dal punto di vista tecnico che commerciale ed ambientale. (Inglese)

Leggi il documento


"L’Esperienza ENEL nella Costruzione di Impianti Nucleari in Italia e nel Mondo"

Autore: G. Aquilanti, Ingegneria e Innovazione - Enel-Area TecnicaNucleare

IN SINTESI: Presentazione, intervento durante il Convegno “Energia nucleareEnergia nucleare
Energia derivante dalle trasformazioni che coinvolgono i nuclei atomici (fissione o fusione). Attualmente la produzione di energia elettrica con il nucleare si basa sulla fissione, dal momento che i processi di fusione nucleare sono ancora in fase di studio e ricerca. Il combustibile impiegato è l'uraniouranio
Elemento metallico radioattivo che si trova sottoforma di ossidi o sali nelle rocce, nel suolo, nell'aria e nell'acqua. L'uranio, così come si trova in natura, è costituito da tre isotopi: l'uranio 238 (per il 99.9 %), l'uranio 235 (l'uranio fissile impiegato come combustibile nelle centrali nucleari) e l'uranio 234, in piccolissime tracce.
 235, contenuto in piccola concentrazione nell'uranio naturale. Nelle centrali di questo tipo l'enorme quantitativo di energia che si libera dalle reazioni nucleari viene ceduto a un fluido che a sua volta la cede all'acqua che poi percorre un ciclo di potenza uguale a quello delle centrali a vapore convenzionali.
e fonti rinnovabilifonti rinnovabili
Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell'uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
- il sole
- il vento
- l'acqua
- la geotermia
- le biomasse
: incompatibilità o convergenza? Europa, Italia, Piemonte - l’energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
come motore di crescita
”, che illustra le esperienze ENEL all’estero, il programma NucleareNucleare
Forma di energia derivante dai processi che coinvolgono i nuclei atomici (fissione e fusione).
Italiano,
Nucleare e Rinnovabili nel Mix Enel, confronto tra Nucleare e Rinnovabili, gli aspetti ambientali, le caratteristiche tecniche egli aspetti economici.

Leggi il documento


 

Pagina 1 di 2: 1 2 [Succ]

Mobilità sostenibile: Una pista lunga 1 km per provare il futuro della pedalata elettrica22/09/2017
Mobilità sostenibile: Una pista lunga 1 km per provare il futuro della pedalata elettrica

A Milano arrivano le principali innovazioni in materia di bici elettriche, nell’area di EICMA interamente dedicata alla mobilità a bordo di cicli...

Leggi tutto

Mobilità: Self-driving cars, il futuro non è per niente lontano22/09/2017
Mobilità: Self-driving cars, il futuro non è per niente lontano

Self Driving Cars. Auto a guida autonoma. Auto driverless. Comunque le si chiamino, le “auto che si guidano da sole” catalizzano l’attenzione di...

Leggi tuttoArchivio

Efficienza energetica: L'utilizzo della cogenerazione in uno stabilimento produttivo15/06/2017
Efficienza energetica: L'utilizzo della cogenerazione in uno stabilimento produttivo

Nella vostra filiera produttiva, partendo da monte per arrivare a valle, quali sono le soluzioni di sostenibilità ed efficienza energetica più...

Leggi tuttoArchivio

Mobilità 2.0: Toyota Concept i, la macchina dotata di intelligenza artificiale e... che sa come stai

Toyota Global

L'Intelligenza Artificiale (AI - Artificial Intelligence) è l'abilità di un computer di svolgere funzioni e ragionamenti tipici...

Guarda

Innovazione: Orizzontenergia intervista Lorenzo Giussani (A2A)

Durante l'ultimo convegno Utility Day 2017 organizzato da IKN, abbiamo intervistato Lorenzo Giussani (Head of Strategy and Innovation - A2A) per...

GuardaVideo per argomento

Quanto ne sai su
Privacy?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

"Equilibri InSostenibili""Equilibri InSostenibili"

Quattro conferenze sull'energia, l'etica, l'ambiente
Un equilibrio è l'armonica proporzione tra le componenti di qualcosa: senza la proporzione...

Leggi tuttoLetture per argomento

07/11/2017 - 10/11/2017 - Rimini - ECOMONDO - Green & Circular Economy

XXI Fiera Internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile. ECOMONDO è la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea; un evento internazionale con un format innovativo che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia...

Leggi tuttoEventi per settore
Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti