HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

"Biomassa, come si calcola il suo valore economico"

Autore: VV.AA. - L'Informatore Agrario

IN SINTESI: BiogasBiogas
Miscela di gas prodotti in seguito ad un processo di digestione anaerobica di materiale organico di origine vegetale e animale. Alcuni batteri provvedono a decomporre il materiale organico, in ambiente privo di ossigeno, producendo una miscela gassosa formata da metano (50÷70%), anidride carbonica (35÷40%) e tracce di altri gas. Le materie prime utilizzabili sono residui agricoli, zootecnici dell'industria agro-alimentare, acque e fanghi reflui.
- Risultati ottenuti dalla Sezione Ambiente ed EnergiaEnergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
del CRPA Lab. Conoscere il potenziale metanigeno di una biomassabiomassa
In generale si identifica con biomassa tutto ciò che ha matrice organica ad eccezione delle plastiche e dei materiali fossili. Come indicato nel decreto legislativo del 29 Dicembre 2003 n. 387, per biomassa si intende " la parte biodegradabile dei prodotti, rifiuti e residui provenienti dall'agricoltura (comprendente sostanze vegetali e animali) e dalla silvicoltura e dalle industrie connesse, nonchè la parte biodegradabile dei rifiuti industriali e urbani ". Ciò che accomuna le diverse tipologie di biomassa è la presenza di carbonio che mette a disposizione un elevato potere calorifico eventualmente sfruttabile per fini energetici.
è fondamentale per conoscerne la resa in metanometano
Idrocarburo che rappresenta il costituente principale del gas naturale.
, stimare il valore economico dei prodotti per cui non esiste un mercato di riferimento e determinare la quantità di azotoazoto
Elemento chimico costituente il 78% dell'aria in volume. L'uso commerciale più diffuso dell'azoto è nella produzione di ammoniaca, sostanza costituente dei fertilizzanti. L'azoto liquido è impiegato anche come refrigerante per il trasporto di alimenti.
contenuta nel digestato.

Data: 26/10/2012

Leggi il documento

Ti potrebbe interessare anche...

"Biogas""Biogas"

Come ottenere nuovo reddito per l'agricoltura
Questo manuale offre una serie completa di risposte ad ogni potenziale imprenditore agro zootecnico per ritagliargli un ruolo di attore principale nella filiera e...

Scopri tutte le letture consigliate

Riciclo: Il decreto sul biometano consentirà di valorizzare i rifiuti organici08/03/2018
Riciclo: Il decreto sul biometano consentirà di valorizzare i rifiuti organici

Lo scorso Venerdì 2 Marzo sono stati firmati i decreti volti a promuovere l'uso del biometano nel settore dei trasporti e ad agevolare aziende che...

Leggi tutto

Energia: Firmati decreti su uso biometano ed agevolazioni imprese "gasivore"06/03/2018
Energia: Firmati decreti su uso biometano ed agevolazioni imprese "gasivore"

Sono stati firmati Venerdi 2 Marzo al Ministero dello Sviluppo Economico i decreti per la promozione dell’uso del biometano nel settore dei...

Leggi tuttoArchivio

Biogas: La sicurezza antincendio degli impianti di produzione05/03/2015
Biogas: La sicurezza antincendio degli impianti di produzione

I principali rischi di incendio ed esplosione negli impianti di biogas: misure di prevenzione e protezione da adottare

di Gianluca Follini* e...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Incentivi al biogas?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti