HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Legge Stabilità: progetto “Cieli Blu” per un'illuminazione efficiente

Legambiente: “ Bene, ma diventi occasione per investire sull’efficienza energeticaefficienza energetica
Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell' impatto ambientale e dei costi associati.
"

"Il Patto di Stabilità consenta ai comuni questi interventi”

“Bene il progetto Cieli Blu, contenuto nella Legge Stabilità e che prevede di ridurre l’illuminazione di edifici pubblici e strade urbane ed extraurbane nelle ore notturne. Il provvedimento è infatti sicuramente lungimirante da un punto di vista ambientale, ma più che spegnere i lampioni, dovrebbe essere il primo di una serie di interventi seri e mirati per investire partendo dalle tecnologie di illuminazione a 360 gradi sull’efficienza energetica da parte delle amministrazioni pubbliche”, così commenta il vice-presidente nazionale di Legambiente Edoardo Zanchini riguardo l’operazione Cieli Blu.

 “Nel campo dell’illuminazione pubblica – continua Zanchini – intervenire sull'efficienza degli impianti significa produrre un triplice risultato positivo: ridurre la spesa, come vuole il Governo, ridurre i consumi energetici ma anche limitare l'inquinamento luminoso, che in alcuni territori ha raggiunto livelli rilevantissimi. Per questo è importante che l’Esecutivo intervenga in questo campo fissando degli obiettivi di risparmio, ma poi modifichi il Patto di Stabilità, che impedisce ai comuni questo tipo di interventi. E’ assurdo che provvedimenti di efficienza energetica sull'illuminazione o sui consumi degli edifici pubblici siano impediti per miopi ragioni di bilancio anche quando permettono di realizzare dei guadagni quantificabili nel tempo”.

E gli esempi di un’illuminazione innovativa che producono risultati esistono già. Dibawatt, una tecnologia per l’ottimizzazione dell’efficienza delle lampade d’illuminazione esterna di Sorgenia Menowatt, ha consentito solo negli ultimi tre anni a 335 comuni di risparmiare nelle proprie bollette intervenendo su oltre 400mila punti luce. Grazie a questi interventi sono stati risparmiati 91.424.328 di chilowattora (KWKW
Unità di misura della potenza equivalente a 1.000 Watt.
/h), 55.768 tonnellate di anidride carbonica (CO2CO2
Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

) e 19.1999 di Tep (Tonnellate Equivalenti PetrolioPetrolio
Combustibile di colore da bruno chiaro a nero, costituito essenzialmente da una miscela di idrocarburi. Si è formato per azioni chimiche, fisiche e microbiologiche da resti di microorganismi (alghe, plancton, batteri) che vivevano in ambiente marino addirittura prima della comparsa dei dinosauri sulla terra. I principali composti costituenti del petrolio appartengono alle classi delle paraffine, dei nafteni e degli aromatici, che sono composti organici formati da carbonio e idrogeno e le cui molecole sono disposte secondo legami di varia natura.
)
.

In pratica una riduzione immediata di almeno il 30% dei consumi elettrici complessivi, con la riduzione dei costi fissi per la potenzapotenza
Grandezza data dal rapporto tra il lavoro (sviluppato o assorbito) e il tempo impiegato a compierlo. Indica la rapidità con cui una forza compie lavoro. Nel Sistema Internazionale si misura in watt (W).
impegnata e il raddoppio della durata delle lampade, con il dimezzamento dei costi di manutenzione. A dimostrare che investire nell’efficienza conviene alle casse pubbliche e all’ambiente.

Fonte: Legambiente

Data: 15/10/2012

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Storie di ordinaria energia" "Storie di ordinaria energia"

"Quattro lampadine?" sbottò Caterina. "Noi ci siamo comprati un frigorifero americano, gruosso gruosso che ancora stiamo pagando a rate. Tiene due porte che le potrebbe aprire il Papa al prossimo Giubileo. Di classe...

Scopri tutte le letture consigliate

Efficienza energetica: Elettrodomestici a risparmio energetico, mai farne a meno20/10/2017
Efficienza energetica: Elettrodomestici a risparmio energetico, mai farne a meno

Aumentano i consumi di energia elettrica in Italia, e aumenta anche il fabbisogno delle famiglie. In base ai dati diffusi da Terna, emerge che i...

Leggi tutto

Energia: Eni Gas e Luce, la società a misura di utenza domestica del cliente19/10/2017
Energia: Eni Gas e Luce, la società a misura di utenza domestica del cliente

Eni gas e luce, la nuova società che accompagna il cliente ad un consumo razionale di energia

Il mercato energetico è contraddistinto da...

Leggi tuttoArchivio

Certificati bianchi: Le nuove linee guida tra obiettivi e criticita'23/06/2017
Certificati bianchi: Le nuove linee guida tra obiettivi e criticita'

Qual è il contributo dei certificati bianchi per il raggiungimento degli obiettivi nazionali con l’introduzione delle nuove linee guida?

In...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Politica energetica?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti