HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Lampade a basso consumo: con quali si risparmia davvero?

Le lampade compatte fluorescenti (Cfl) e le lampade a LED si sono imposte sul mercato, soprattutto dopo l'introduzione delle regole UE che hanno messo fuori produzione le tradizionali lampadine ad incandescenza nel 2009. Tutte le lampade a basso consumo offrono un risparmio energeticorisparmio energetico
Con questo termine si intendono tutte le iniziative intraprese per ridurre i consumi di energia, sia in termini di energia primaria sia in termini di energia elettrica, adottando stili di vita e modelli di consumo improntati ad un utilizzo più responsabile delle risorse.
e durano di più rispetto alle vecchie lampadine, ma è utile distinguere tra Led e Cfl, perchè ognuna ha difetti e pregi.

Le lampade fluorescenti compatte hanno un'efficienza elevata, il risparmio energetico rispetto alle lampadine ad incandescenza si aggira intorno all'80% e hanno una durata di vita che va dalle 4.000 alle 8.000 ore.

Tuttavia hanno bisogno di più tempo per accendersi, non possono essere usate associandole a un regolatore di luminosità, emettono raggi infrarossi e ultravioletti, sono molto fragili e perdono intensità luminosa a basse temperature. Perciò, queste lampade sono ideali dove è prevista una prolungata ed ininterrotta accensione (uffici, giardini, negozi, ecc.).

Considerando l'ammortamento del prezzo d'acquisto e il consumo energetico per la durata di vita della lampadina, il costo annuo è di 4,20 euro.

Le lampadine a LED producono luce divergente. Ve ne sono di svariati tipi, forme, grandezze, potenze e colori. Quelli utilizzati per illuminazione producono naturalmente luce di colore bianco. Queste lampade durano fino a 50.000 ore, si accendono immediatamente, non producono calore e non emettono raggi infrarossi e ultravioletti. Non sono fragili, non hanno mercurio e sono utilizzabili con i regolatori di luminosità.

Si stima che con queste lampade il consumo è del 90% minore rispetto ad una lampada ad incandescenza, e durano 20 volte di più.

Le lampadine a LED costano di più di quelle a fluorescenza ma, considerando l'ammortamento del loro prezzo d'acquisto e il consumo elettrico per la durata della lampadina, il costo annuo è inferiore  (tra 1,80 euro a 4 euro).

Infine, per risparmiare sulla bolletta della luce vi ricordiamo che è consigliabile passare al mercato liberomercato libero
Mercato in cui sia le imprese che producono sia le imprese che vendono energia elettrica operano in regime di concorrenza, stimolando una competizione che può portare benefici ai consumatori in termini di prezzi e qualità del servizio.
, dove i prezzi più bassi garantiscono un risparmio che supera i 100 euro all'anno. Per individuare le offerte luce più convenienti, rimandiamo al comparatore di
SosTariffe.it.

Fonte: SosTariffe.it

Data: 19/06/2014

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Storie di ordinaria energia" "Storie di ordinaria energia"

"Quattro lampadine?" sbottò Caterina. "Noi ci siamo comprati un frigorifero americano, gruosso gruosso che ancora stiamo pagando a rate. Tiene due porte che le potrebbe aprire il Papa al prossimo Giubileo. Di classe...

Scopri tutte le letture consigliate

Efficienza energetica: Elettrodomestici a risparmio energetico, mai farne a meno20/10/2017
Efficienza energetica: Elettrodomestici a risparmio energetico, mai farne a meno

Aumentano i consumi di energia elettrica in Italia, e aumenta anche il fabbisogno delle famiglie. In base ai dati diffusi da Terna, emerge che i...

Leggi tutto

Energia: Eni Gas e Luce, la società a misura di utenza domestica del cliente19/10/2017
Energia: Eni Gas e Luce, la società a misura di utenza domestica del cliente

Eni gas e luce, la nuova società che accompagna il cliente ad un consumo razionale di energia

Il mercato energetico è contraddistinto da...

Leggi tuttoArchivio

Certificati bianchi: Le nuove linee guida tra obiettivi e criticita'23/06/2017
Certificati bianchi: Le nuove linee guida tra obiettivi e criticita'

Qual è il contributo dei certificati bianchi per il raggiungimento degli obiettivi nazionali con l’introduzione delle nuove linee guida?

In...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Motori elettrici e inverters?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti