HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Mercato fotovoltaico secondario: acquisto e vendita di impianti

Il mercato secondario di impianti fotovoltaici continua la propria crescita, complice l’entrata in vigore dello spalma incentivi, l’urgenza a vendere da parte di alcuni operatori e la scomparsa di un vero mercato primario su cui investire.

Quali sono le tendenze del mercato fotovoltaico italiano per il 2015? Come rispondono i proprietari all’entrata in vigore dello spalma incentivi? Cosa cercano gli investitori?

Secondo Milk the Sun, il sito per la compravendita di impianti fotovoltaici, ad inizio 2015, circa il 90% dei proprietari di impianti fotovoltaici ha aggiornato il prezzo in pari misura ai guadagni generati dagli impianti nel 2014, sotto forma di tariffa incentivante.
Nonostante i ritocchi di prezzo e la minore o maggiore urgenza a vendere, variabile a seconda dei singoli casi, la frase più sentita rimane: “voglio vendere ma non svendere“. La paura di ulteriori tagli alle tariffe incentivanti, e le generali previsioni al ribasso del mercato fotovoltaico italiano sembrano non ancora spaventare i proprietari di impianti fotovoltaici.

Cosa cercano gli investitori?

Nelle prime settimane del 2015, il mercato degli investitori si è dimostrato vivace. Secondo Milk the Sun le richieste di accesso dati sono in costante crescita, a dimostrazione dell’interesse ad investire attivamente.

Due profili di investitori sono identificabili
L’investitore straniero, in genere proveniente da paesi nordici quali Germania, Olanda e Inghilterra, professionista del settore che ricerca un impianto in media intorno a 1 MWp in tutta Italia. Dall’altro lato, l’investitore italiano che ricerca una taglia leggermente più piccola (tra 500 kWp e 1 MWp), maggiormente interessato ad una vicinanza territoriale.

Mercato fotovoltaico italiano: cosa ci aspetta?

In sintesi il quadro del mercato fotovoltaico italiano è drasticamente cambiato. La crescita del settore sarà trainata da impianti piccoli e medi volti principalmente all’autoconsumo (SEU), mentre sempre più spesso si parlerà di grid parity. I business plan verranno presto aggiornati e ai libri di storia verranno affidati i modelli di investimento basati su impianti fotovoltaici a tariffe incentivanti. Il mercato secondario, complice la crisi e la necessità di far cassa, continuerà il proprio sviluppo per ora sempre sotto le premesse del “vendo ma non svendo”.

Vuoi investire nel mercato fotovoltaico italiano?

Visita le offerte del momento alla pagina Mercato fotovoltaico.

 

Fonte: Milk the Sun

Data: 23/02/2015

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Lo chiamavano il Paese del Sole""Lo chiamavano il Paese del Sole"

Il fotovoltaico italiano tra spontaneo insediamento e pianificazione
"Come, dove e perché sono nati più di 500.000 impianti fotovoltaici nella Penisola? È di tutta evidenza la prorompente diffusione di queste...

Scopri tutte le letture consigliate

Rinnovabili: A Gennaio installazioni in crescita14/03/2017
Rinnovabili: A Gennaio installazioni in crescita

Prosegue il trend positivo delle nuove connessioni fotovoltaiche che grazie a 25,7 MW installati risultano in aumento del +12% rispetto a gennaio...

Leggi tutto

Fotovoltaico: Hai mai pensato di sfruttare i finanziamenti? 22/02/2017
Fotovoltaico: Hai mai pensato di sfruttare i finanziamenti?

L’importanza di passare a forme di energia pulite e rinnovabili, come quella fotovoltaica, è sempre più percepita dall’opinione pubblica anche dal...

Leggi tuttoArchivio

Lo Spalmaincentivi passerà al vaglio della Corte Costituzionale09/07/2015
Lo Spalmaincentivi passerà al vaglio della Corte Costituzionale

Il 24 giugno il TAR Lazio ha emesso svariate ordinanze con le quali ha ritenuto fondati i dubbi di legittimità costituzionale del decreto...Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Rinnovabili?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti