HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Riforma tariffe elettriche: deve diventare un'opportunità per tutti

Riforma tariffe elettriche: deve diventare un’opportunità per tutti

Adusbef, Codici Associazione Consumatori, Greenpeace, ITALIA Solare, Kyoto Club, Legambiente e WWFWWF
Organizzazione che promuove la tutela e la conservazione della natura attraverso la preservazione della diversità biologica a livello di geni, specie ed ecosistemi. Il WWF sostiene numerose iniziative a favore della sostenibilità ambientale, contro l'inquinamento e l'uso irrazionale dell'energia e delle risorse, coinvolgendo l'opinione pubblica e volontari di tutto il mondo.
 organizzano il 10 novembre 2015, presso la sede del GSE a Roma, un convegno finalizzato a spiegare in maniera dettagliata le criticità riscontrate nella riforma delle tariffe elettriche presentata dall’AEEGSI, nonché a presentare una proposta alternativa.

#lacontroriformadelletariffe

Una linea di trasmissione ad alta tensione su tralicci

Un riforma che aumenta i costi dell’energia elettricaenergia elettrica
Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all'energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
, incoraggia il consumo di energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
(prevalentemente da fonti fossili) prelevata dalla rete, pregiudica gli investimenti già effettuati per impianti di autoconsumo e per l’efficienza energeticaefficienza energetica
Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell' impatto ambientale e dei costi associati.
, non è conforme ne alla legge delega ne alle direttive comunitarie. 

Le associazioni scriventi credono invece fermamente che la riforma della struttura tariffaria per le utenze domestiche debba essere un’OPPORTUNITÀ per tutti, per l’efficienza energetica, e in particolare per il FOTOVOLTAICO.

Una riforma che preveda una tariffazione compatibile con i principi di efficienza energetica e con l’autoproduzione da fotovoltaico nonché un sistema tariffario proiettato verso la generazione distribuita e le smart gridsmart grid
Trattasi di una rete di informazione che affianca la rete di distribuzione elettrica e gestisce la rete elettrica in maniera "intelligente" sotto vari aspetti o funzionalità ovvero in maniera efficiente per la distribuzione di energia elettrica evitando sprechi energetici, sovraccarichi e cadute di tensione elettrica. Ciò avviene attraverso un sistema fortemente ottimizzato per il trasporto e diffusione della stessa, dove gli eventuali surplus di energia di alcune zone vengono redistribuiti, in modo dinamico ed in tempo reale, in altre aree oppure regolando costantemente il dispacciamento tra centrali di autoproduzione elettrica da fonti rinnovabili della rete di distribuzione (generazione distribuita) con le centrali elettriche della rete di trasmissione (produzione centralizzata).
.

Il convegno prevede gli interventi dei rappresentanti delle associazioni che si sono unite per contrastare la riforma, autorevoli Senatori della Repubblica e della stessa AEEGSI che avrà l’opportunità quindi di spiegare i motivi che l’hanno portata a formulare una tale proposta.

Il convegno a partecipazione gratuita è dedicato a tutti gli operatori del mercato elettricomercato elettrico
Mercato dove si effettua l'acquisto e la vendita di energia elettrica attarverso un sistema di contratti bilaterali o attraverso la borsa elettrica. Il prezzo viene determinato dall'incontro tra la domanda e l'offerta di energia elettrica da parte dei vari operatori che vi partecipano.
, a tutti i proprietari di impianti per l’autoconsumo e a tutti i consumatori.

Programma e registrazione a questa pagina: EVENTBRITE

Data: 06/11/2015

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Il mercato dell'energia elettrica""Il mercato dell'energia elettrica"

"Il testo descrive il funzionamento della filiera elettrica italiana in tutte le sue fasi -produzione, allocazione e consumo- ponendo particolare attenzione alla fase della vendita e dell'acquisto, gestiti in uno...

Scopri tutte le letture consigliate

Conto Termico: I dati sull'aggiornamento del contatore e modalita' di accesso al meccanismo22/11/2017
Conto Termico: I dati sull'aggiornamento del contatore e modalita' di accesso al meccanismo

La nuova Strategia Energetica Nazionale è intervenuta specialmente nel comparto dell'efficienza energetica al fine di garantire maggiore...

Leggi tutto

Politica energetica: Ecco la Strategia Energetica Nazionale 201721/11/2017
Politica energetica: Ecco la Strategia Energetica Nazionale 2017

Con D.M. del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, è stata adottata la...

Leggi tuttoArchivio

Bollette: "Mi e' arrivata una bolletta da 9.400 euro!" Istruzioni d'uso19/04/2017
Bollette: "Mi e' arrivata una bolletta da 9.400 euro!" Istruzioni d'uso

In collaborazione con l'Associazione Codici - Centro per i diritti del Cittadino, vi presentiamo qui di seguito la storia di un consumatore a cui...

Leggi tuttoArchivio
Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti