HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Come è stata trasformata la CO2 in carburante e l'acqua in ossigeno.

Un team di scienziati dell’Università del Texas, Arlington, ha dimostrato che utilizzando i raggi solari è possibile convertire l’anidride carbonica anidride carbonica
(CO2CO2
Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

)

Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosferaatmosfera
Involucro di gas e vapori che circonda la Terra, costituito prevalentemente da ossigeno e da azoto, che svolge un ruolo fondamentale per la vita delle specie, perché fa da schermo alle radiazioni ultraviolette provenienti dal Sole. Essa si estende per oltre 1000 km al di sopra della superficie terrestre ed è suddivisa in diversi strati: troposfera (fino a 15-20 chilometri), stratosfera (fino a 50-60 chilometri), ionosfera (fino a 800 chilometri) ed esosfera.
, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).
in carburante, rilasciando nell’aria ossigeno puro
.

Questo sistema comporta anche diversi vantaggi pratici: il più importante è che si ottengano idrocarburiidrocarburi
Composti chimici formati da carbonio e idrogeno che costituiscono il petrolio e il gas naturale. Esistono diverse classificazioni degli idrocarburi a seconda dei legami chimici presenti nelle molecole.
identici a quelli che utilizzano le auto, i camion e gli aerei, senza che vi sia quindi necessità di modificare o progettare nuovi motori.

Le condizioni necessarie per realizzare la conversione sono: 180°-200° di temperatura, una pressione di 6 volte maggiore di quella atmosferica, ed acqua che reagirà con l’anidride carbonica.

La luce che viene immagazzinata in delle lenti, provoca una reazione fotovoltaica che genera sia energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
sia calore, che a loro volta comportano una reazione termochimica per la creazione di idrocarburi; lo step successivo è di trovare come utilizzare l’intero spettro della luce visibile, infatti con il biossido di titanio (l’attuale catalizzatore) viene sfruttata solo una parte delle lunghezze d’onda della luce visibile e questo costituisce un limite del progetto.

Il team di ricerca ha anche trovato come convertire il gas naturalegas naturale
Idrocarburo che ha un'origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un'alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S).
in diesel di elevata qualità per gli aerei; il risultato di questa ricerca è davvero notevole in quanto le riserve di gas sono maggiori di quelle di greggiogreggio
Petrolio estratto che non ha ancora subito un processo di raffinazione.
.

 

Orizzontenergia.it

Data: 11/03/2016

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

Sistemi d'accumulo: Storia e prospettive a cura del Prof. Giglioli (Univ. Pisa)24/05/2016
Sistemi d'accumulo: Storia e prospettive a cura del Prof. Giglioli (Univ. Pisa)

Riportiamo di seguito l'intervista a Romano Giglioli, Professore Ordinario di Sistemi Elettrici per l'Energia, DESTEC - Dipartimento di Ingegneria...

Leggi tutto

"Storie di ordinaria energia" Episodio 3: il microonde24/05/2016
"Storie di ordinaria energia" Episodio 3: il microonde

On-line il terzo episodio della serie "Storie di ordinaria energia", una carrellata di racconti che con umorismo e ironia mettono in luce le...Leggi tuttoArchivio

COP21, la fiamma dei cambiamenti climatici ha compiuto 3.000 anni!29/10/2015
COP21, la fiamma dei cambiamenti climatici ha compiuto 3.000 anni!

La mano dell'uomo sui cambiamenti climatici, una miccia che risalirebbe a oltre 3.000 anni fa. Il progetto Early Human Impact raccontato dal suo...Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Orizzontenergia in due parole?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti