HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Legge contro lo spreco. MiSE: straordinario traguardo contro la povertà

Approvazione definitiva per il provvedimento anti spreco. Semplificate le procedure di donazione e distribuzionedistribuzione
Attività di trasporto (di elettricità o di gas) agli utilizzatori finali attraverso le reti di distribuzione.
delle eccedenze alimentari agli indigenti. Meno tasse alle imprese che regalano cibo o medicinali invece di gettarli

La Legge approvata il 2 agosto al Senato in via definitiva contro lo spreco alimentare e farmaceutico rappresenta un punto di arrivo straordinario, che fa sue le esperienze nate e maturate sui territori e conferma, con chiarezza, la direzione in fatto di welfare attivo su cui siamo impegnati come Governo e come Parlamento”; così la Viceministro dello Sviluppo Economico Teresa Bellanova commenta l’approvazione in Senato della Legge contro lo spreco alimentare e farmaceutico. 

Legge contro lo spreco. Uno straordinario traguardo contro la povertàRidurre lo spreco - aggiunge - mettendo in campo contemporaneamente una grande strategia di inclusione sociale e sostegno alle fasce deboli, è un dovere. Per la prima volta nel nostro Paese definiamo termini come spreco e eccedenza alimentare e farmaceutica, e interveniamo per indirizzare la donazione di questo beni. Un tassello fondamentale, all’interno di un sistema strategico di azioni e provvedimenti che hanno al centro le politiche attive di contrasto alla povertà e a favore dell’inclusione sociale”.

Naturalmente - prosegue Bellanova - perché la Legge possa esplicare pienamente il suo valore, sarà necessario l’apporto di tutti i segmenti e le categorie coinvolte, perché le eccedenze possano essere adeguatamente raccolte e distribuite”. Anche per questo, conclude,  “il provvedimento introduce disposizione di carattere tributario e finanziario in tema di cessione di gratuita delle eccedenze alimentari, dei prodotti farmaceutici a fini di solidarietà sociale, prevedendo la possibilità che le imprese “donatrici” possano beneficiare di riduzioni sulla tariffa rifiuti e altre utenze. Sostenendo e incoraggiando progetti innovativi di ricerca e sviluppo tecnologico, nell’ambito della durata dei prodotti e del loro confezionamento”.

Fonte: MiSE

 

Approfondimenti:

Notizie correlate

Data: 19/08/2016

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"La tutela risarcitoria contro i danni ambientali tra direttiva 2004/35/CE e d.lgs. 152/2006""La tutela risarcitoria contro i danni ambientali tra direttiva 2004/35/CE e d.lgs. 152/2006"

Quanta rilevanza possono assumere i danni ambientali oggi? Per dare una risposta a tale domanda, occorre partire dal presupposto che l’uomo e le risorse naturali fanno parte di un sistema complesso, nel quale sono...

Scopri tutte le letture consigliate

Rifiuti: Accordo FederlegnoArredo-Ecolight per aiutare le aziende ad affrontare l'Open Scope02/08/2018
Rifiuti: Accordo FederlegnoArredo-Ecolight per aiutare le aziende ad affrontare l'Open Scope

Rifiuti elettronici, accordo FederlegnoArredo ed Ecolight  Il 15 agosto entrerà vigore la normativa che estende il campo di applicazione della...Leggi tutto

Ambiente: Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta31/07/2018
Ambiente: Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta

Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta: l’ambiziosa iniziativa del Jane Goodall Institute Italia, che dopo varie tappe lungo lo...

Leggi tuttoArchivio

Economia circolare: Insistere su termovalorizzazione e simbiosi industriale, ma occhio ai falsi miti20/06/2018
Economia circolare: Insistere su termovalorizzazione e simbiosi industriale, ma occhio ai falsi miti

L’economia circolare è un concetto che viene sempre più spesso dibattuto dall’opinione pubblica; anche a livello politico sta accrescendo la sua...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Energia dai rifiuti: termovalorizzazione?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti