HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Energia: La nuova fattoria è innovativa e sostenibile

Enel sarà Innovation Partner di Bonifiche Ferraresi, per contribuire alla nascita del primo distretto rurale in Italia dotato di autonomia energetica

Energia: La nuova fattoria è innovativa e sostenibileIl futuro parte ancora una volta dalla tradizione. Anche l’agricoltura, la forma di produzione più antica e consolidata nei secoli, può trarre giovamento dallo sviluppo di nuove tecnologie a vantaggio della tutela dell’ambiente e dell’ottimizzazione dei processi. Con questa convinzione Enel Bonifiche Ferraresi - la più grande azienda agricola italiana, con circa 5500 ettari di superficie agricola utilizzabile – hanno stretto una partnership per la realizzazione di quella che sarà a tutti gli effetti una “nuova fattoria”. Uno spazio che, grazie all’utilizzo integrato delle più moderne tecnologie per l’efficientamento e l’accumulo di energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
, diventerà 
il primo distretto rurale autonomo dal punto di vista energetico in Italia.

Enel, che ha posto l’innovazione al centro della sua strategia di sviluppo, opererà dunque come Innovation Partner per supportare il programma di espansione di Bonifiche Ferraresi. I primi interventi si concentreranno in tre aree dell’azienda agricola: la nuova riseria, il campus universitario e le nuove stalle. Grazie alla tecnologia sviluppata da Enel, Bonifiche Ferraresi potrà dotarsi di infrastrutture per razionalizzare i consumi, rinnovando in senso “elettrico” il parco di macchine agricole e mezzi di servizio e ottenendo Certificati Bianchi grazie all’installazione di impianti rinnovabili e sistemi di accumulo elettrico.

Facendo leva sulla sua esperienza nel settore, Enel connetterà un incubatore d’impresa, legato alle attività del campus universitario di Bonifiche Ferraresi, con start-up, Università e centri di ricerca in tutto il mondo: da Israele agli Stati Uniti, dal Sud America al Nord Europa.

La partnership con Bonifiche Ferraresi testimonia come,  attraverso l’innovazione e la sostenibilità, si possa creare più competitività per le imprese e per il sistema Paese” sottolinea l’amministratore delegato di Enel Francesco Starace. “Enel propone soluzioni  all’avanguardia  che garantiranno piena autonomia energetica a tutto il distretto rurale, lanciando, nel contempo, un acceleratore d’imprese dedicato all’agricoltura, che entrerà a far parte dell’ecosistemaecosistema
È l'insieme di tutti gli organismi viventi (animali e vegetali) presenti in un determinato ambiente e delle relazioni che intercorrono tra di loro e tra essi e il sistema fisico circostante.
Enel per le startup
”.

L’accordo con Bonifiche Ferraresi si inserisce nell’ambito di una più ampia sinergia di Enel con il mondo dell’agricoltura. Nell’ambito dell’ultima edizione di Fieragricola, tenutasi a Verona, Enel ha sottoscritto due importanti partnership nel settore primario. Una, siglata con il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, punta a conseguire tre obiettivi: aumentare l’efficienza energeticaefficienza energetica
Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell' impatto ambientale e dei costi associati.
e abbattere i costi della filiera zootecnica, migliorarne la competitività e favorire la sostenibilità dei processi produttivi. La seconda collaborazione, stretta tra Enel Energia e le organizzazioni agricole nazionali, rappresentate da Coldiretti e Agrinsieme, prevede sconti sulla fornitura di elettricità e gas e consulenze per migliorare l’efficienza e ridurre ulteriormente il costo della bolletta.

Fonte: Enel

 

Data: 06/09/2016

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Quale mercato elettrico?" - G.B. Zorzoli"Quale mercato elettrico?" - G.B. Zorzoli

Con questo saggio il Prof Zorzoli aggiorna le sue analisi sul processo di liberalizzazione del mercato elettrico fornendo una lucida disamina ed offrendo un vivace stimolo al dibattito. Il testo ripercorre la storia...

Scopri tutte le letture consigliate

Efficienza e risparmio: Nasce MaINN, la libreria dei materiali innovativi e sostenibili22/01/2018
Efficienza e risparmio: Nasce MaINN, la libreria dei materiali innovativi e sostenibili

La spesa energetica media di una famiglia è di circa 2.689 euro anno. Di cui 521 euro per l’energia elettrica, 1.024 euro/anno per la produzione...

Leggi tutto

Energia: Gli ambiziosi obiettivi della nuova Strategia Energetica Nazionale17/01/2018
Energia: Gli ambiziosi obiettivi della nuova Strategia Energetica Nazionale

Massimo Gallanti, Direttore Sviluppo dei Sistemi Elettrici - RSE, ha risposto alle nostre domande relative alla nuova Strategia Energetica...

Leggi tuttoArchivio

Energia: Quello che la digital transformation toglie, il networking restituisce22/11/2017
Energia: Quello che la digital transformation toglie, il networking restituisce

Fra i settori in cui IKN e' impegnata, probabilmente l'energia e' quello maggiormente soggetto a rapide trasformazioni che stanno imponendo nuovi...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Certificati bianchi?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti