HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Riciclo: "Lovecycle", il film di Natale sui prodotti nati dal riciclo

Milano, 14 dicembre 2016 Debutta oggi il nuovo cortometraggio di CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) che racconta il ricicloriciclo
Operazione grazie alla quale è possibile recuperare un materiale avviandolo a trattamenti specifici per poterlo riutilizzare.
dei rifiuti di imballaggio in un modo del tutto nuovo ed emozionante.

Realizzato con la tecnica dello stop motion e con uno storytelling fiabesco che richiama lo stile di grandi classici dell’animazione come Toy Story, Nightmare before Christmas e Coraline e la porta magica, LoveCycle narra la storia di sei protagonisti (una pinzetta, una caffettiera, un libro, una cassettiera, un paio di occhiali e una bottiglia) che tornano a casa dei genitori-imballaggi in occasione delle vacanze di Natale.

LoveCycle ribalta l’approccio classico sul riciclo, che si focalizza sui rifiuti di imballaggio, per concentrarsi sui prodotti che nascono da questo processo, sei personaggi fantastici protagonisti di un lungo viaggio alla ricerca dei loro “genitori naturali”, gli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro.

Il viaggio simboleggial’insieme delle attività e degli utilizzi dei prodotti durante il loro ciclo di vita, e termina con l’incontro gioioso tra genitori e figli, che sfuma sulla panoramica di un’intera cittadina, magica e incantata, fatta di imballaggi e prodotti generati da materia riciclata, ribattezzata Conai Town.

 

Il video è on-line da oggi sui profili social di Conai – su Facebook, Twitter e Youtube – mentre da domani fino al 1° gennaio il trailer di LoveCycle sarà distribuito in 1.790 sale cinematografiche del circuito RAI – Moviemedia in tutta Italia.

Il set è stato realizzato fisicamente, in maniera artigianale, con l’utilizzo di materiali riciclati e a loro volta pienamente riciclabili, per contribuire al meccanismo virtuoso – a livello economico ed ambientale - generato dall'economia circolareeconomia circolare
Modello che pone al centro la sostenibilità del sistema, in cui non ci sono prodotti di scarto e in cui le materie vengono costantemente riutilizzate. Si tratta di un sistema opposto a quello definito “lineare”, che parte dalla materia e arriva al rifiuto.
, di cui CONAI è player centrale in Italia.

Nel 2015, anche grazie all’apporto di CONAI e dei Consorzi di FilieraConsorzi di Filiera
I Consorzi all'interno del CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) sono specifici per tipologia di materiale e sono costituiti essenzialmente dalle imprese produttrici di imballaggi e dagli utilizzatori.

CONSORZIO NAZIONALE ACCIAIO - Consorzio Nazionale per il Riciclo ed il Recupero degli imballaggi in acciaio.

CIAL - Consorzio Imballaggi Alluminio.

COMIECO - Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica.

RILEGNO - Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclaggio degli Imballaggi in Legno.

COREPLA - Consorzio per la Raccolta, il Riciclaggio e il Recupero dei Rifiuti di Imballaggi in Plastica.

COREVE - Consorzio Recupero Vetro.

I Consorzi hanno l'obiettivo di razionalizzare ed organizzare la raccolta, il riciclaggio ed il recupero degli imballaggi usati e dei rifiuti di imballaggi, secondo criteri di efficacia, efficienza ed economicità.
Esistono anche categorie di Consorzi che non si occupano di rifiuti da imballaggio, come il Consorzio Italiano Compostatiori (C.I.C.), il Consorzio Obbligatorio Oli Usati (C.O.O.U.), il Consorzio Obbligatorio Batterie esauste (C.O.BAT.) ed altri ancora.
, sono stati sottratti alla discarica il 77,8% degli imballaggi immessi al consumo sul territorio nazionale, contribuendo allo sviluppo di una filiera del riciclo in grado di occupare circa 37.000 addetti e che, secondo le ultime stime, avrebbe un valore di 9,5 miliardi di euro. CONAI e i Consorzi di Filiera rappresentano la garanzia che i rifiuti di imballaggio – in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro – conferiti attraverso la raccolta differenziataraccolta differenziata
Raccolta di rifiuti raggruppati per tipologia (per esempio, carta, vetro, plastica) al fine di riciclarli rendendo più facile lo smaltimento e valorizzando il rifiuto stesso come materia prima. Ogni Comune stabilisce le modalità di raccolta.
siano correttamente avviati a riciclo.

“In occasione delle vacanze di Natale abbiamo voluto raccontare la magia del riciclo degli imballaggi” ha dichiarato Walter Facciotto, Direttore Generale di CONAI. “Una magia basata su una e vera propria filiera industriale e che ci consente di avere performance di riciclo inferiori in Europa alla sola Germania. Anche grazie al gesto di responsabilità di milioni di italiani che ogni giorno svolgono correttamente la raccolta differenziata”.

"LoveCycle" è stato ideato da J. Walter Thompson, e realizzato dallo studio Dadomani, gruppo creativo che reinterpreta l’animazione in senso artigianale. La regia è di Francesco De Meo, art director Dario Agnello.

 

Notizie correlate

Data: 15/12/2016

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"L'occhio del pescespada""L'occhio del pescespada"

La contemporanetità di questa narrativa racconta la quotidianità di un grande supermercato osservata da un sensibile "Forrest Gump" sui generis: Charlie - il protagonista - che è un apprendista al banco del pesce ed...

Scopri tutte le letture consigliate

Riciclo: Arriva anche per i cocktail, al Vesper ad Amsterdam19/11/2017
Riciclo: Arriva anche per i cocktail, al Vesper ad Amsterdam

Che lo spreco alimentare sia una piaga che miete circa 1,3 miliardi di tonnellate di cibo all’anno vi sarà capitato di sentirlo. Meno...

Leggi tutto

Riciclo: La necessità di una moda slow e la chimera del riciclo al 100%18/09/2017
Riciclo: La necessità di una moda slow e la chimera del riciclo al 100%

Greenpeace ha divulgato il nuovo rapporto denominato "Fashion at the crossroads" in cui viene puntato il dito contro l'industria della moda...

Leggi tuttoArchivio
Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti