HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Idrogeno: Il giro del mondo a impatto zero

Circumnavigherà il pianeta approdando in 101 porti, toccherà le acque di 50 nazioni e non emetterà nessuna traccia inquinante nell'atmosferaatmosfera
Involucro di gas e vapori che circonda la Terra, costituito prevalentemente da ossigeno e da azoto, che svolge un ruolo fondamentale per la vita delle specie, perché fa da schermo alle radiazioni ultraviolette provenienti dal Sole. Essa si estende per oltre 1000 km al di sopra della superficie terrestre ed è suddivisa in diversi strati: troposfera (fino a 15-20 chilometri), stratosfera (fino a 50-60 chilometri), ionosfera (fino a 800 chilometri) ed esosfera.
; si tratta del catamarano Energy Observer, la prima imbarcazione ad idrogenoidrogeno
Primo elemento della tavola periodica, presente sulla Terra in forma combinata, soprattutto nell'acqua e nei composti organici. Esso è costituito da 3 isotopi: prozio (cioè l'idrogeno propriamente detto) per più del 99.9 %, il deuterio e il trizio. La forma molecolare dell'idrogeno (H2) dà origine ad un gas inodore, incolore, altamente infiammabile e molto più leggero dell'aria (ecco perché lo si trova in bassissime concentrazioni in atmosfera).
che si servirà esclusivamente di energie rinnovabilienergie rinnovabili
Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell'uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
- il sole
- il vento
- l'acqua
- la geotermia
- le biomasse
per circumnavigare il pianeta.

Il progetto è stato realizzato dall'istituto di ricerca Cea-Liten, in sinergia con Unesco e con la Fondazione ambientalista francese capeggiata da Nicolas Hulot; il catamarano inizierà il suo percorso dal Mar Mediterraneo per raggiungere il Medio Oriente attraverso una rotta che lo vedrà scivolare sulle acque del Mare del Nord, dell'Oceano Atlantico e del Pacifico. I porti in cui approderà sono di città che hanno già dato avvio alla transizione energetica, luoghi a rischio scomparsa ed isole indipendenti dal punto di vista dell'approvvigionamentoapprovvigionamento
Insieme di attività finalizzate al reperimento dei quantitativi materie prime necessarie allo svolgimento delle attività economico-produttive di un Paese consumatore.
energetico.

Il catamarano utilizzerà solamente energie rinnovabili: si servirà di energia solareenergia solare
Energia radiante derivante dal Sole e che raggiunge la Terra sotto forma di radiazione elettromagnetica. Ad oggi esistono fondamentalmente due modi per sfruttare l'energia solare direttamente: attraverso i pannelli solari (per la produzione di energia termica ed elettrica), pannelli fotovoltaici (per la produzione di energia elettrica). L'energia dal Sole è fondamentale anche per lo sviluppo delle altre forme di energia rinnovabili (per esempio per la crescita della biomassa, per i moti dei venti, per il ciclo idrologico delle acque, ecc..).
mediante una superficie di 130 mq. di pannelli solaripannelli solari
Pannelli in grado di assorbire calore dal sole per riscaldare un fluido. Essi sono costituiti da un insieme di tubi affiancati (fasci tubieri) all'interno dei quali altri tubi (assorbitori) trasferiscono il calore assorbito ad un fluido termovettore (per esempio acqua nel caso di riscaldamento di acqua sanitaria). Esternamente il pannello è costituito da un telaio che sorregge dei vetri che hanno sia il compito di proteggere il fascio tubiero da sporcamento e da eventi meteorologici, sia il compito di far passare le radiazioni del sole facendo però in modo che esse, una volta assorbite e rimesse dai tubi, restino comunque all'interno del pannello (è come se il calore venisse intrappolato all'interno del pannello).
, di energia eolicaenergia eolica
Energia ricavata dal vento in virtù della velocità con cui soffia. Questa forma di energia viene prodotta grazie a macchine eoliche (dette anche aerogeneratori) che convertono l'energia cinetica del vento in energia meccanica di rotazione, e, successivamente, in energia elettrica utilizzabile per differenti scopi.
grazie all'ausilio di due pale eoliche e di energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
dal mare
, potendo contare su un sistema in grado di produrre idrogeno tramite elettrolisielettrolisi
È un processo che utilizza energia elettrica per rompere i legami chmici delle molecole facendo avvenire una reazione che, in natura, non avverrebbe spontaneamente. Le sostanze sottoposte ad idrolisi vengono scomposte nei loro elementi costitutivi. L'etimolgia della parola deriva dal greco e significa "rottura con l'elettricità".
.

 

Il funzionamento del catamarano seguirà uno schema ben definito: inizialmente l'acqua verrà desalinizzata con un processo di osmosi inversa e successivamente verrà decomposta in idrogeno ed ossigeno mediante un elettrolizzatore. Mentre l'ossigeno verrà rilasciato nell'aria, l'idrogeno verrà immagazzinato ad alta pressione in contenitori da 62 kg. L'idrogeno quindi alimenterà una pila a combustibile che produrrà sia calore, che verrà utilizzato nel catamarano, sia energia per il funzionamento dei due motori a propulsione elettrica. 

Lo scafo del catamarano originale apparteneva alla storica imbarcazione "Enza New Zealand" che nel 1994 vinse l'ambito premio velico "Trofeo Jules Verne" avendo circumnavigato il globo in 74 giorni. Al timone del catamarano c'era Sir Peter Blake, famoso ambientalista ucciso nel 2001 sulle acque del Rio delle Amazzoni nel corso di una spedizione sui cambiamenti climatici. 

 

Orizzontenergia

 

 

 

 

Data: 25/01/2017

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Energy management""Energy management"

"L'efficienza energetica è attraente e ostica, facile e difficile, invocata, troppo spesso mitizzata. Promette molto ma non sempre mantiene, e resta circonfusa di aloni di indecidibilità: un macchinario è concreto,...

Scopri tutte le letture consigliate

Mobilità: L'aereo elettrico che vola a "zero emissioni"28/03/2017
Mobilità: L'aereo elettrico che vola a "zero emissioni"

Tra 10 anni potremo volare da Londra a Parigi a costi più bassi ed a zero emessioni. La nota compagnia aerea inglese ci sta lavorando con il...Leggi tutto

Idrogeno: Un sole artificiale per produrre carburante pulito27/03/2017
Idrogeno: Un sole artificiale per produrre carburante pulito

Un team di ricerca del Centro aerospaziale tedesco (DLR) ha sviluppato un innovativo sistema in grado di produrre carburanti ecocompatibili, per...

Leggi tuttoArchivio

Come opera una ESCo sul mercato italiano. Storia e prospettive05/07/2016
Come opera una ESCo sul mercato italiano. Storia e prospettive

Abbiamo discusso con l'Ing. Giacomo Cantarella, Business Unit Service Industry Manager presso Yousave S.p.A. (Innowatio Group), su evoluzione e...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Energie Rinnovabili 20-20-20 - Milano 30 Giugno 2010?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti