HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Energia e Ambiente: G7 Roma, senza USA dichiarazione congiunta sul clima

Il motivo è soprattutto legato alla posizione degli Stati Uniti che frenano sulle strategie internazionali legate all’ambiente e all’energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
.

I principali temi discussi dai ministri dell'energia sono stati:

  1. Sicurezza energetica (Gas naturaleGas naturale
    Idrocarburo che ha un'origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un'alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S).
    , Cybersicurezza, Ucraina, Reti elettriche e integrazione delle rinnovabili);
  2. Nuovi driver energetici (Le dinamiche dell’occupazione nella transizione energetica, Ricerca e innovazione);
  3. Transizione energetica (Efficienza energeticaEfficienza energetica
    Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell' impatto ambientale e dei costi associati.
    , Eliminazione progressiva dei sussidi inefficienti alle fonti fossili, Trasporti "low carbon" e carburanticarburanti
    Sostanze solide, liquide o gassose, di origine naturale o derivanti da processi industriali, contenenti carbonio e idrogeno, che, se bruciate, sviluppano calore in base al loro "contenuto energetico" (potere calorifico).
    alternativi).

Il ministro dello Sviluppo Carlo Calenda spiega che “non è stato possibile firmare una dichiarazione congiunta su tutti i punti” dal momento che “l'amministrazione Usa si trova in un processo di revisione” della politica energetica, in particolare sul tema del climate change e dell'accordo di Parigi. Calenda ha aggiunto tuttavia che con gli Usa “non ci sono frizioni, il dibattito è costruttivo”.

La Strategia energetica nazionale (Sen) – aggiunge Calenda - sarà presentata alla Camera nel corso di un'audizione il 27 aprile e poi andrà in consultazione pubblica”.

Calenda al termine del G7 Energia ha spiegato che l’incontro è stato anche un'occasione per "illustrare l'esperienza italiana" in materia di politiche energetiche.

Nel corso del G7 Energia di Roma “abbiamo discusso del progetto EastMed PipelinePipeline
Condotta adibita al trasporto di gas.
(Israele-Grecia via Cipro e Creta) ed evidenziato che questo progetto rappresenta un nuovo corridoio strategico per le forniture di gas all'Europa e che incrementerà la diversificazione delle fonti e le rotte di forniture rafforzando la sicurezza energetica
”.

Al G7 Energia si è parlato anche di Ucraina, sottolinea Calenda: “Sono stati fatti importanti progressivi per migliorare la diversificazione degli approvvigionamenti nel Paese e per migliorare l'efficienza energetica in Ucraina".

Il G7 si è quindi concluso con una comunicazione della Presidenza italiana: "In qualità di presidente del G7 - spiega Calenda - l'Italia è impegnata a trovare un terreno comune e a mettere in evidenza ciò che ci tiene uniti. Abbiamo avuto un lungo dibattito su tutti i temi".

In particolare, si è discusso di "sicurezza energetica, di nuovi driver e di come governare la transizione". Il "consenso – prosegue Calenda - è stato raggiunto su molti importanti temi, come lo sforzo congiunto per sostenere la sicurezza energetica dell'Ucraina, il ruolo futuro del gas naturale, comprese l'importanza del Gnl e l'interconnessione tra le diverse fonti, la cibersicurezza".

Con l'esclusione degli Usa, poi, è stato confermato da parte dei membri del G7 e dall'Unione Europea “l'impegno a implementare l'accordo di Parigi sul clima, che rimane forte e deciso”.

Il G7 Energia. che si è svolto dal 9 e 10 aprile, ha portato avanti i temi della sicurezza energetica in relazione alla sostenibilità e alla crescita economica globale.

Fonte: Regioni.it 3140

 

Notizie correlate

Data: 13/04/2017

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Il nuovo edificio green: Soluzioni per il benessere abitativo e l'efficienza energetica""Il nuovo edificio green: Soluzioni per il benessere abitativo e l'efficienza energetica"

L'edilizia si sta muovendo rapidamente nella direzione della sostenibilità ambientale, con soluzioni che guardano al futuro. Quali sono i materiali più adatti, tra quelli già disponibili da tempo in commercio, e...

Scopri tutte le letture consigliate

Ambiente: Emissioni globali di CO2, qualcosa è cambiato23/06/2017
Ambiente: Emissioni globali di CO2, qualcosa è cambiato

Le emissioni globali di CO2 derivanti dall'utilizzo di energia hanno mostrato un andamento pressochè costante nel 2016, secondo un report redatto...

Leggi tutto

Cambiamenti climatici: Certe nuvole riflettono di più23/06/2017
Cambiamenti climatici: Certe nuvole riflettono di più

Un recente studio dell’Isac-CNR, pubblicato su Nature, ha scoperto come i tensioattivi organici aumentino la capacità delle nubi marine di...Leggi tuttoArchivio

Efficienza energetica: L'utilizzo della cogenerazione in uno stabilimento produttivo15/06/2017
Efficienza energetica: L'utilizzo della cogenerazione in uno stabilimento produttivo

Nella vostra filiera produttiva, partendo da monte per arrivare a valle, quali sono le soluzioni di sostenibilità ed efficienza energetica più...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Valutazione ambientale strategica – VAS?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti