HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Green living: Come realizzare un orto ecosostenibile sul balcone di casa?

Circondarsi di verde è uno dei trend attualmente più in voga: e non parliamo delle gite in montagna o in campagna, ma degli orti e degli allestimenti green che è possibile realizzare a casa nostra. Ovvero il sistema migliore per tagliare la nube di grigio tipica delle città e per poter godere di un piccolo angolo di gioia e di aria pura. Nonostante la bellezza e la salubrità di questa idea, purtroppo, non tutti possono permettersi una casa con un ampio giardino da dedicare ai fiori e alle proprie coltivazioni. Fortunatamente, anche chi ha un balcone o un terrazzo può seguire questa tendenza e non rinunciare al proprio angolo green casalingo.

 

Orti e terrazzi: una tendenza destinata a conquistarvi

Un po’ per la mancanza di spazio e di giardino, un po’ per via del risparmio economico e del divertimento, la tendenza degli orti nei terrazzi si sta facendo strada in un numero sempre più vasto di abitazioni dello Stivale. I motivi sono diversi: un orto verticale allestito in terrazza non solo consente di coltivare il proprio hobby per il giardinaggio, ma anche tantissime verdure che possono alleggerire i costi della spesa alimentare, soprattutto se consideriamo i prezzi cari di frutta e verdura, e al tempo stesso portare in tavolacibi freschi e genuini.

 

Come creare un orto eco-sostenibile in terrazza?

Uno dei compiti più piacevoli è quello della scelta delle piante e degli ortaggi, ma, dopo averlo fatto, bisogna sapere accuratamente come piantarli. Qui la parte più importante riguarda il terriccio, dato che da esso dipenderà la qualità e la genuinità del nutrimento che arriverà ai vostri semi e poi alle piante:tra le tante soluzioni disponibili di terriccio biologico, una delle migliori è quella proposta da idroponica.it. Sono sacchi di terra con pHpH
Il ph indica il grado di acidità o di alcalinità di una soluzione, che è a sua volta dato dalla concentrazione di ioni H+ (cioè un atomo di idrogeno privato del suo unico elettrone). La scala dei valori va da 0 a 14. Il valore 7 indica soluzioni neutre. Un ph inferiore a 7 indica soluzioni acide, un ph maggiore di 7 indica soluzioni alcaline.
stabilizzato e, in alcuni, c’è l’aggiunta di perlite, ovvero la sostanza più adatta per migliorare l’areazione del terreno e dunque per favorire la crescita del vostro orto in terrazza. Risolto questo problema, dovrete poi passare all’allestimento: potreste usare un pallet oppure una fioriera, senza dimenticarvi il serbatoi per l’acqua e le lampade.

 

Orto in balcone: quali ortaggi piantare?

Se siete indecisi sugli ortaggi da piantare nel vostro orto biologico in balcone, abbiamo noi alcuni suggerimenti perfetti per voi. Un orto di questo tipo non potrebbe ad esempio rinunciare alla presenza della lattuga e dei pomodori, ideali per risparmiare sulla spesa e per divertirvi con due verdure che crescono con poche difficoltà. Inoltre, se amate anche l’estetica, ecco che le fragole sono perfette per voi, per via dei fiorellini candidi e bianchi che crescono sulla piantina. Infine, se siete appassionati di pesto, non rinunciate mai al basilico fresco, ideale anche per la sta al pomodoro.

 

Notizie correlate

Data: 21/04/2017

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"L'occhio del pescespada""L'occhio del pescespada"

La contemporanetità di questa narrativa racconta la quotidianità di un grande supermercato osservata da un sensibile "Forrest Gump" sui generis: Charlie - il protagonista - che è un apprendista al banco del pesce ed...

Scopri tutte le letture consigliate

Ambiente: Perchè festeggiamo "La Giornata della Terra"21/04/2017
Ambiente: Perchè festeggiamo "La Giornata della Terra"

In Italia "La Giornata della Terra" si festeggia da quasi un decennio, esattamente nel 2007 venne organizzata ufficialmente per la prima volta;...

Leggi tutto

Acqua: I nostri consumi alimentari esauriscono le risorse idriche sotterranee07/04/2017
Acqua: I nostri consumi alimentari esauriscono le risorse idriche sotterranee

Tra mangiare e bere bisognerà presto scegliere. Utilizziamo sempre di più dei prodotti alimentari che esauriscono le acque sotterranee non...Leggi tuttoArchivio
Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti