HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Mobilità: In giro per l'Europa a bordo di una Tesla per la mobilità sostenibile

I trasporti sono responsabili del 23% delle emissioni mondiali di CO2 e del 30% di quelle prodotte in Europa; il 95% dell’energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
consumata in questo settore è inoltre ricavata dal petroliopetrolio
Combustibile di colore da bruno chiaro a nero, costituito essenzialmente da una miscela di idrocarburi. Si è formato per azioni chimiche, fisiche e microbiologiche da resti di microorganismi (alghe, plancton, batteri) che vivevano in ambiente marino addirittura prima della comparsa dei dinosauri sulla terra. I principali composti costituenti del petrolio appartengono alle classi delle paraffine, dei nafteni e degli aromatici, che sono composti organici formati da carbonio e idrogeno e le cui molecole sono disposte secondo legami di varia natura.
. Realizzare il passaggio ad una mobilità meno inquinante e più fluida è essenziale per contrastare i cambiamenti climatici, soprattutto nelle città dove, entro il 2050, vivranno i tre quarti della popolazione mondiale.

Come leader della transizione verso un’energia decentralizzata, decarbonizzata e digitale,

Engie sostiene la mobilità ecologica promuovendo:

  • la diffusione di green fuels (mobilità elettrica, gas naturalegas naturale
    Idrocarburo che ha un'origine simile al petrolio, che si forma a partire dalla decomposizione anaerobica (cioè in assenza di ossigeno (O2) di microorganismi, attraverso processi biologici avvenuti nel corso delle ere geologiche. La composizione del gas naturale varia notevolmente a seconda del sito di formazione, ma in genere presenta un'alta percentuale di metano (dal 70 al 95 %), anidride carbonica (CO2CO2
    Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

    ), azoto (N2) e idrogeno solforato (H2S).
    , idrogenoidrogeno
    Primo elemento della tavola periodica, presente sulla Terra in forma combinata, soprattutto nell'acqua e nei composti organici. Esso è costituito da 3 isotopi: prozio (cioè l'idrogeno propriamente detto) per più del 99.9 %, il deuterio e il trizio. La forma molecolare dell'idrogeno (H2) dà origine ad un gas inodore, incolore, altamente infiammabile e molto più leggero dell'aria (ecco perché lo si trova in bassissime concentrazioni in atmosfera).
    )
  • soluzioni per ottimizzare il trasporto pubblico;
  • piattaforme digitali per migliorare la fluidità del traffico. 

 

Engie ha installato in tutta Europa una rete di oltre 5.000 stazioni di ricarica per veicoli elettrici, 200 stazioni di rifornimento di gas naturale (GNL e GCN) per il trasporto pesante e investimenti per 100 milioni € in infrastrutture per GNL e GCN sono in programma per i prossimi 5 anni. Inoltre, oltre 130 aziende di trasporto pubblico utilizzano sistemi Engie di gestione delle spedizioni e di informazione ai passeggeri.

C’è un carburante alternativo per ogni utilizzo: l’elettrico è ideale per veicoli leggeri e tratti urbani, il gas naturale, compresso o liquido, per veicoli pesanti e lunghe percorrenze, l’idrogeno, ancora in fase sperimentale, avrà una vasta gamma di utilizzi; Engie vuole essere presente su ciascun segmento.

Nel marzo di quest’anno, Engie ha acquisito EV-Box, società che ha sviluppato soluzioni di ricarica per veicoli elettrici scalabili e in grado di essere realizzate ovunque nel mondo, e ad oggi, con 48.000 stazioni di ricarica attive in 20 differenti Paesi, è leader di mercato per qualità e innovazione.

Grazie all’expertise nel settore energetico e la presenza in oltre 70 Paesi nel mondo, Engie, in sinergia con la capacità tecnologica di EV-Box, potrà offrire ai consumatori servizi innovativi e completi su tutti i segmenti relativi alla ricarica dei veicoli elettrici, sia dal lato dei clienti che della rete elettricarete elettrica
Insieme delle linee elettriche, delle stazioni elettriche e delle cabine elettriche adibite alle operazioni di trasmissione e distribuzione dell'elettricità. La rete elettrica può essere ad alta tensione (da 40 a 380 kV), a media tensione (da 1 a 30 kV) o bassa tensione (380 V).
.  

In questa direzione, Engie ha appena siglato una partnership con Global EVRT per l’ESCP Europe Electric Vehicle Road Trip, il cui scopo è promuovere l’adozione di veicoli elettrici e la transizione verso un futuro sostenibile e a basse emissioni di carboniocarbonio
Elemento chimico costituente fondamentale degli organismi vegetali e animali. È alla base della chimica organica, detta anche chimica del carbonio: sono noti più di un milione di composti del carbonio. È molto diffuso in natura, ma non è abbondante: è presente nella crosta terrestre nella percentuale dello 0,08% circa, e nell'atmosfera prevalentemente come monossido (CO) e biossido (CO2) di carbonio (anidride carbonica). Allo stato di elemento si presenta in due differenti forme cristalline: grafite e diamante.
.

Anche in Italia, Engie si prefigge di diventare un player di primo piano della mobilità ecologica, in naturale continuità con la strategia di leader della transizione energetica.   Particolare attenzione, nel nostro Paese, è riservata allo sviluppo di infrastrutture di distribuzionedistribuzione
Attività di trasporto (di elettricità o di gas) agli utilizzatori finali attraverso le reti di distribuzione.
di carburanticarburanti
Sostanze solide, liquide o gassose, di origine naturale o derivanti da processi industriali, contenenti carbonio e idrogeno, che, se bruciate, sviluppano calore in base al loro "contenuto energetico" (potere calorifico).
alternativi, in seguito al recepimento della Direttiva Europea DAFI 2014/94/UE per lo sviluppo dei combustibili alternativi nel settore dei trasporti e la realizzazione della relativa infrastruttura.

 

In Italia, con FCA e Iveco per la mobilità sostenibile

Engie, Fiat Chrysler Automobiles e Iveco hanno siglato a gennaio scorso un accordo per promuovere la diffusione di veicoli ed infrastrutture a gas naturale. L'enorme vantaggio del gas naturale rispetto al diesel, al GPLGPL
Miscela di idrocarburi gassosi, principalmente butano e propano derivanti dalla raffinazione di petrolio e gas naturale. Il GPL si presenta in forma gassosa a temperatura e pressione ambiente, mentre si presenta in forma liquida a temperatura ambiente se sottoposto a lievi pressioni. Questo è il motivo per cui il trasporto e lo stoccaggio del GPL sono agevoli, sia in forma gassosa attraverso reti urbane, sia in bombole o su carri cisterna. È caratterizzato da una grande versatilità d'uso, ma è normalmente più costoso del metano. È utilizzato per scopi di riscaldamento laddove non esiste una rete di metano capillare ed anche per scopi di autotrazione.
o ai combustibili pesanti è rappresentato dall'abbattimento del 20% delle emissioni di CO2, del 95% di polveri sottili, del 95% di anidride solforosa (SOx) e del 90% di monossido di azotoazoto
Elemento chimico costituente il 78% dell'aria in volume. L'uso commerciale più diffuso dell'azoto è nella produzione di ammoniaca, sostanza costituente dei fertilizzanti. L'azoto liquido è impiegato anche come refrigerante per il trasporto di alimenti.
(NOx).

La collaborazione prevede lo sviluppo, finanziario e operativo, di una stazione di servizio per camion nel quartier generale Iveco di Torino Est e di un’ulteriore stazione per automobili nel quartier generale FIAT a Mirafiori. 

Le tre Aziende cooperano anche in altri Paesi europei per offrire soluzioni complete per i combustibili alternativi derivanti dal gas naturale (GNL e GNC) nell’ambito di un Memorandum d’Intesa (MOU) valido fino al 2020, che prevede:

  • la collaborazione con il governo della Vallonia (Belgio), sia in termini di infrastrutture che di veicoli 
  • il lancio comune di azioni che promuovano lo sviluppo della mobilità a GNC in Romania e Repubblica Ceca 
  • la collaborazione commerciale tra i soggetti industriali coinvolti nel progetto europeo Connect2LNG
  • la collaborazione in ricerca e sviluppo sulla mobilità pulita e i processi di standardizzazione

Engie ha intrapreso iniziative per lo sviluppo delle energie alternative e la mobilità sostenibile in numerosi Paesi. Eccone alcune.

 

Rotterdam: mobilità elettrica per contrastare i cambiamenti climatici

Per la sua posizione geografica, 2 metri sotto il livello del mare, Rotterdam è una città particolarmente sensibile ai cambiamenti climatici; perciò entro il 2025 intende ridurre del 20% i suoi attuali consumi di energia e tagliare le emissioni di gas serra di 4 milioni di tonnellate. In tema di mobilità sostenibile, la autorità cittadine hanno dotato di veicoli elettrici la flotta municipale (ad oggi un quarto del totale) e di facilitare l’uso delle auto elettriche per i cittadini.

Engie, con EV-Box, sta realizzando una rete di circa 3.000 stazioni di ricarica che sarà completata entro il 2020, curandone anche gestione e manutenzione.

Le colonnine di ricarica vengono installate in punti strategici della città come stazioni ferroviarie, parcheggi, aree di car pooling, etc. Ma i cittadini possono esprimere la loro preferenza sulla localizzazione delle futurefuture
Contratto a termine standardizzato, stipulato all'interno di un mercato regolamentato, in cui chi lo sottoscrive si prende l'obbligo di acquistare o vendere un determinato bene ad una data e prezzo prefissati.
stazioni di ricarica sul sito Engie dedicato allo sviluppo della rete.  

 

Logistica green a Rungis, nel mercato più grande del mondo

A soli 7 km da Parigi, a Rungis, un mercato di 234 ettari è dedicato alla vendita di prodotti freschi: frutta, verdure, carne e pesce destinati alla regione di Parigi, ma anche al resto della Francia e all’estero. Una movimentazione di merce enorme, che pone la sfida di trasporti efficienti e a basso impatto ambientaleimpatto ambientale
L'insieme degli effetti (diretti e indiretti, nel breve o nel lungo termine, positivi o negativi, ecc..) che l'avvio di una determinata attività ha sull'ambiente naturale circostante.
.

Engie ha installato a Rungis una stazione di rifornimento di gas naturale (GNL e GNC) che permette alle compagnie che operano nel mercato di fare il pieno in modo facile e veloce rendendo più sostenibili i trasporti.

 

Sistemi di gestione intelligente del traffico a Rio de Janeiro

Il costo delle congestioni stradali è in costante aumento: in Europa è stimato intorno ai 100 miliardi €, mentre negli Stati Uniti si aggira sugli 11 miliardi di litri di gasoliogasolio
Prodotto derivante dalla distillazione del petrolio greggio. Viene utilizzato soprattutto per alimentare motori Diesel oppure negli impianti di riscaldamento civile. Nei motori Diesel, detti anche ad accensione spontanea, il gasolio viene iniettato nel cilindro dove trova aria molto compressa (anche 40 volte la pressione ambiante). Per poter essere impiegato nei motori il gasolio deve avere determinate caratteristiche, per esempio una buona capacità di accensione (soprattutto alla basse temperature) e un opportuno potere lubrificante.
. Rio de Janeiro, con i suoi 1.255 km2 e più di 6 milioni di abitanti, è tra le città a maggior traffico stradale del mondo e paga caro in termini di costi energetici, emissioni di CO2 e incidenti stradali.

Con il sistema di gestione del traffico Maestro, Engie ha dotato Rio e la sua periferia di soluzioni per gestire il traffico in modo più efficiente, monitorare gli incidenti e intervenire tempestivamente: videocamere, rilevatori di velocità, collegamenti radio, monitoraggio del traffico e delle luci stradali, messaggi su display in tempo reale.

Engie è stata inoltre incaricata di adattare il sistema Maestro ai tunnel urbani: luci, ventilatori, uscite di emergenza saranno collegate al sistema e controllate da remoto per incrementarne la sicurezza.

 

Notizie correlate

 

Data: 04/05/2017

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"L'e-mobility: Mercati e policies per un'evoluzione silenziosa""L'e-mobility: Mercati e policies per un'evoluzione silenziosa"

Il ruolo della e-mobility quale una delle componenti in grado di modificare il binomio trasporti- inquinamento è sempre più chiaro, tenendo conto del crescente ruolo delle fonti rinnovabili nella produzione di...

Scopri tutte le letture consigliate

Mobilità: Monza avrà la metropolitana23/05/2017
Mobilità: Monza avrà la metropolitana

Il 29 maggio riprendono i lavori per il prolungamento della M1 Sesto Fs-Cinisello Monza. Per quanto riguarda il prolungamento della M5 da Bignami...

Leggi tutto

Mobilità elettrica: Ecco la colonnina di ricarica mobile che soccorrerà le auto elettriche23/05/2017
Mobilità elettrica: Ecco la colonnina di ricarica mobile che soccorrerà le auto elettriche

Il suo nome è Sov-Help e consiste in un servizio di pronto intervento, dotato di batterie e di un'infrastruttura di ricarica, che andrà in...

Leggi tuttoArchivio

Mobilita' elettrica: La visione del mercato di Repower01/06/2016
Mobilita' elettrica: La visione del mercato di Repower

Per avere una visione completa sugli orizzonti della mobilità elettrica abbiamo scelto di aprire una finestra sul mondo degli operatori del...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Biocarburanti?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti