HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Risparmio energetico: Cosa fare e cosa non fare per risparmiare energia con il tuo frigorifero

Oggi sono sempre più numerose le famiglie attente al consumo energetico in casa, dunque gli elettrodomestici diventano l’epicentro di una filosofia votata al risparmio dell’energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
e ad un utilizzo eco-sostenibile dei suddetti apparecchi. Quando poi la questione tocca i frigoriferi, ecco che la situazione si fa “bollente”: i frigo sono infatti gli elettrodomestici che consumano più risorse, in quanto rimangono collegati alle prese di corrente giorno e notte. Se hai intenzione di cominciare a risparmiare energia in casa, dunque, non potrai fare a meno di iniziare proprio da questo elettrodomestico. E potrai farlo seguendo i nostri consigli, dato che ti spiegheremo noi cosa fare e cosa non fare quando lo utilizzi.

 

DOVE POSIZIONARE IL FRIGORIFERO?

Il frigo deve essere posizionato in un modo molto preciso: non si tratta di una questione di mero design o arredo, ma di una questione legata alle sue prestazioni e dunque al consumo di energia. Questo perché il calore proveniente da altre fonti potrebbe spingere il frigo ad aumentare i giri del motore per tenere fissa la propria temperatura interna: ciò accade quando lo posizioni vicino ai fornelli o ai caloriferi. Dunque tienilo sempre a distanza.

 

QUALE FRIGORIFERO ACQUISTARE?

Non tutti i frigoriferi sono uguali, e non tutti consumano energia in egual modo. In altre parole, qui dovrai sempre tenere d’occhio l’etichetta energetica dell’elettrodomestico, dato che da essa dipende il dispendio di energia in bolletta. Assicurati dunque di sostituire il vecchio frigo acquistandone uno di classe energetica A+++: vedrai che la spesa che affronterai nell’immediato, sarà poi ammortizzata dal risparmio nel breve periodo sulle bollette della luce. Il consiglio è di acquistare un nuovo frigorifero presso i principali e-commerce di elettronica di consumo, che presentano diverse offerte che ti consentiranno di risparmiare sul prezzo anche nell'acquisto di modelli più performanti.

 

STABILIZZATORI DI TENSIONETENSIONE
Grandezza fisica che rappresenta l'energia necessaria a far fluire una carica elettrica tra due punti, per creare una corrente. Nel Sistema Internazionale si misura in Volt. Le linee elettriche possono essere ad altissima tensione (tensione nominale superiore a 150 kV), alta tensione (compresa fra 35 e 150 kV), media tensione (compresa fra 1 e 35 kV) e a bassa tensione (tensione inferiore a 1 kV).
? NO GRAZIE

Gli stabilizzatori di tensione sono dispositivi che vanno collegati alle prese e che fungono da ponte fra la suddetta e gli elettrodomestici: promettono di farti risparmiare fino al 30% sui consumi, ma in realtà in casa sono di fatto superflui. Questo perché gli elettrodomestici moderni sono già dotati di stabilizzatori di tensione interni, ed in genere le reti elettriche dei paesi industrializzati sono già ottimizzate per evitare qualsiasi sbalzo di tensione. Di conseguenza, rischieresti semplicemente di affrontare una spesa inutile.

 

RISPARMIARE CON IL FRIGO: ALTRI CONSIGLI UTILI

La lista dei consigli utili continua: fai sempre attenzione a sbrinare il frigo, per evitare problemi e sprechi, e cerca sempre di tenere chiuso lo sportello, perché se lo lascerai aperto indurrai il motore a sprecare più energia per ripristinare la temperatura interna. Inoltre, verifica sempre che la suddetta temperatura sia stabile, mantenendola dai 4 ai 6 gradi. Infine, il cibo: non attaccarlo mai alle pareti del frigo e in ogni caso seguire le indicazioni contenute in questa pagina.

 

 

Notizie correlate

Data: 30/06/2017

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Come il clima cambia il business" "Come il clima cambia il business"

È stato ed è giusto incentivare le fonti di energia rinnovabili? Le auto elettriche e ibride hanno un futuro? La tassa sulle emissioni, già in vigore in molti paesi, danneggia seriamente il business o è invece il...Scopri tutte le letture consigliate

Eolico: In Scozia è entrata in funzione la prima centrale eolica galleggiante06/11/2017
Eolico: In Scozia è entrata in funzione la prima centrale eolica galleggiante

E' ufficialmente entrato in attività il parco eolico galleggiante Hywind, situato nel Nord della Scozia a circa 25 km. dalla coste di Peterhead....

Leggi tutto

Mobilità: Firmato l'accordo per l'installazione di una rete di ricarica veloce in Europa03/11/2017
Mobilità: Firmato l'accordo per l'installazione di una rete di ricarica veloce in Europa

Cinque tra le più importanti case automobilistiche mondiali (BMW, Daimler, Ford e il gruppo Volkswagen con Audi e Porsche) hanno firmato un...

Leggi tuttoArchivio

Energia: La forza del brand e modalita' di fidelizzazione del cliente09/10/2017
Energia: La forza del brand e modalita' di fidelizzazione del cliente

Il digital ha radicalmente rivoluzionato il modo di operare all’interno delle aziende; quali sono state  le principali ripercussioni interne alla...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
I nostri convegni?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti