HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Politica energetica: L'Unione Petrolifera mette la mobilità al centro della SEN 2017

Nella giornata di ieri sono terminati i lavori di consultazione della Strategia Energetica Nazionale, documento presentato dal Ministero dello Sviluppo Economico e dell'Ambiente. Ai lavori hanno partecipato attivamente numerosi enti, imprese ed associazioni, che hanno esposto le proprie riflessioni in merito.

Tra le associazioni era presente anche l'Unione Petrolifera secondo cui la nuova SEN non può prescindere da tre obiettivi fondamentali:

  • Sicurezza negli approvvigionamenti;
  • Costo competitivo a livello globale;
  • Rispetto degli impegni ambientali.

 

Un tema rilevante secondo l'Unione Petrolifera è la mobilità: settore fondamentale per riuscire a raggiungere gli obiettivi prefissati di riduzione della CO2CO2
Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

e del miglioramento della qualità dell'aria.

Nel settore dei trasporti la domanda viene soddisfatta per il 93% dal petroliopetrolio
Combustibile di colore da bruno chiaro a nero, costituito essenzialmente da una miscela di idrocarburi. Si è formato per azioni chimiche, fisiche e microbiologiche da resti di microorganismi (alghe, plancton, batteri) che vivevano in ambiente marino addirittura prima della comparsa dei dinosauri sulla terra. I principali composti costituenti del petrolio appartengono alle classi delle paraffine, dei nafteni e degli aromatici, che sono composti organici formati da carbonio e idrogeno e le cui molecole sono disposte secondo legami di varia natura.
, il rimanente 7% viene invece soddisfatto dal energia elettricaenergia elettrica
Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all'energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
, gas e rinnovabili. Secondo l'Unione Petrolifera cercare di ridurre la quasi totale dipendenza dal petrolio richiede un'adeguata politica di programmazione degli investimenti.

Una proposta presentata è relativa al ricambio del parco auto al 2030; ad oggi più del 45% del parco auto italiano, è costituito da veicoli ante Euro 4 con emissioni medie pari a 170 g/km. Grazie all'evoluzione tecnologica le emissioni dei nuovi modelli Euro 6 presentano valori intorno ai 120 gr/km e in prospettiva 2020 scenderanno a 94,2 g/km. 

Il ricambio dilazionato nel tempo,  di circa 2 milioni di auto all’anno  con i nuovi modelli Euro 6 (benzina, gasoliogasolio
Prodotto derivante dalla distillazione del petrolio greggio. Viene utilizzato soprattutto per alimentare motori Diesel oppure negli impianti di riscaldamento civile. Nei motori Diesel, detti anche ad accensione spontanea, il gasolio viene iniettato nel cilindro dove trova aria molto compressa (anche 40 volte la pressione ambiante). Per poter essere impiegato nei motori il gasolio deve avere determinate caratteristiche, per esempio una buona capacità di accensione (soprattutto alla basse temperature) e un opportuno potere lubrificante.
, ibride, gas), farebbe scendere le emissioni medie a 106,9 g/km, cioè una riduzione della CO2 del 37% rispetto al 2005, quindi raggiungendo, e addirittura migliorando, gli obiettivi previsti a livello europeo. 

 

Orizzontenergia

 

Notizie correlate

Data: 13/09/2017

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

The Political Economy of Clean Energy TransitionsThe Political Economy of Clean Energy Transitions

“L’economia politica delle transizioni energetiche pulite"
Esplora l’era di sperimentazione politica senza precedenti seguita alla COP21, forza trainante per una transizione verso un’energia pulita. Un compendio di...

Scopri tutte le letture consigliate

Gas: UE adotta regolamento sicurezza approvvigionamenti10/10/2017
Gas: UE adotta regolamento sicurezza approvvigionamenti

Il Consiglio dell'UE ha adottato ieri il regolamento modificato sulle misure per garantire la sicurezza dell'approvvigionamento di gas naturale....Leggi tutto

Energia: Strumenti e politiche per raggiungere gli obiettivi UE Clima-Energia 203004/10/2017
Energia: Strumenti e politiche per raggiungere gli obiettivi UE Clima-Energia 2030

Presentate ieri a Roma da CNR, ENEA, Fondazione Eni Enrico Mattei, ISPRA, Politecnico di Milano e RSE, in collaborazione con il Ministero...

Leggi tuttoArchivio

Rinnovabili e strategia energetica per l'Italia19/04/2017
Rinnovabili e strategia energetica per l'Italia

Alessandro Clerici Presidente onorario FAST e WEC Italia, dapprima commenta i dati aggiornati del precedente articolo  pubblicato il 14/12/2016...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Fonti per generazione elettrica?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti