HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Energia: Il ricorso a soluzioni "smart" per aumentare il comfort del consumatore

Abbiamo intervistato Attilio di Pierri, Responsabile Sviluppo Servizi a Valore Aggiunto - Edison EnergiaEnergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
, il quale, in occasione dell'ultimo convegno "UtilityUtility
Azienda che si occupa della forniutura di beni o servizi di pubblica utilità come ad esempio energia elettrica, gas e acqua.
Day 2017
" organizzato da IKN , ha partecipato alla Tavola Rotonda "Come le utility possono incentivare un uso intelligente dell'energia?". Al termine del dibattito abbiamo parlato di alcuni aspetti legati alla trasformazione digitale ed innovazione tecnologica su cui Edison si sta maggiormente concentrando.

 

In una transizione così veloce dai sistemi tradizionali a quelli digitali del mercato energetico, quali innovazioni consentiranno alle utilities di sopravvivere o emergere?

La trasformazione digitale sta cambiando irreversibilmente il modo in cui aziende e clienti interagiscono. I consumatori utilizzano sempre più il web per confrontare le proposte degli operatori e sono ormai abituati a una relazione multicanale. Portale web, app, call center, sportelli fisici: ormai i clienti si muovono costantemente tra online e offline. L’obiettivo di Edison è di fornire un’esperienza continua, coltivando la relazione in ogni momento di interazione, per instaurare con il cliente un rapporto diretto, semplice, veloce e soprattutto personalizzato. Inoltre, l’innovazione digitale non rappresenta solo una grande opportunità per far crescere la relazione con il cliente ma anche per venire incontro alle sue esigenze domestiche attraverso l’offerta di nuovi prodotti e servizi. La scelta di Edison è infatti quella di presidiare il mercato, oltre che come fornitore di luce e gas, con una crescente gamma di servizi a valore aggiunto, da quelli per l’efficienza energeticaefficienza energetica
Con questi termini si intendono i miglioramenti che si possono apportare alla tecnologia per produrre gli stessi beni e servizi utilizzando meno energia, con conseguente riduzione dell' impatto ambientale e dei costi associati.
a quelli per la smart home, fino a servizi di pronto intervento in caso di guasti agli impianti domestici. Edison World, lanciato nel 2017, è uno spartiacque in questo senso: un pacchetto di offerte complementari e modulabili sulle esigenze dei clienti.

 

Il cliente finalecliente finale
La persona fisica o giuridica che acquista energia elettrica esclusivamente per proprio uso (per esempio clienti domestici oppure piccole e medie imprese).
ricerca continuamente soluzioni che gli permettano di aumentare il proprio “comfort”; il ricorso ai dispositivi “smart” sembra essere la soluzione ideale. La vostra realtà come soddisfa questo bisogno del consumatore?

smart home.jpgEdison, consapevole di queste esigenze, ha sviluppato negli ultimi anni un ampio portafoglio di prodotti e servizi “smart”. A testimonianza dell’attenzione della società per il comfort e risparmio dei clienti, Edison ha lanciato nel 2015 il termostatotermostato
Apparecchiatura, di tipo meccanico o elettronico, che permette di regolare e mantenere la temperatura in base alle impostazioni date. È uno strumento impiegato in diversi ambienti, sia industriali che domestici, che consente di evitare inutili sprechi energetici.
intelligente Netatmo, per gestire il riscaldamento tramite app massimizzando il comfort domestico e allo stesso tempo riducendo i consumi di gas, e nel 2014 l’innovativo servizio Energy Control, per il monitoraggio in tempo reale dei consumi elettrici e fornire agli utenti utili indicazioni su come risparmiare. Quest’anno abbiamo ampliato l’offerta con Edison Smart Living, la proposta di Edison per la smart home. Smart Living è una soluzione in grado di rendere qualsiasi abitazione un ambiente domotico, sicuro, controllabile a distanza e capace di rispondere alle esigenze di un consumatore sempre più connesso e versatile. Il tutto grazie a un a un sistema semplice e immediato, comandato da un’unica App, che non richiede alcun installatore né cablaggio. Lo starter kit è composto da una consolle dal design moderno, dotata di telecamera, sirena d’allarme, batteria d’emergenza e connettività autonoma; una presa intelligente che consente di gestire da remoto accensione e spegnimento di qualsiasi elettrodomestico, e di monitorarne i consumi; un sensore di movimento, luminosità e temperatura; e un sensore di apertura porta/finestra.  Edison Smart Living è una soluzione aperta e flessibile: il cliente ha la possibilità di integrare il suo starter kit in qualsiasi momento, scegliendo tra un numero sempre crescente di dispositivi intelligenti compatibili.

 

Edison in quali ambiti applicativi sta maggiormente orientando i propri processi di ricerca e sviluppo?

La digitalizzazione dei servizi rende monitorabile un insieme di parametri sempre crescente, creando ingenti quantità di dati. La loro valorizzazione rappresenta una delle nuove frontiere al centro delle attività condotte dal dipartimento di Ricerca, Sviluppo ed Innovazione di Edison. L’obiettivo è di individuare trend interessanti e proporre ai nostri clienti servizi all’avanguardia, sviluppati su misura in funzione delle loro esigenze. Oggi, ad esempio, il monitoraggio continuo dei dati ci consente di intervenire in tempo reale garantendo tempestività e qualità sia nell’offerta che nell’erogazione dei servizi e di sviluppare servizi sempre più ricchi e customizzati, in grado di garantire da un lato vantaggi economici e ambientali dovuti ad una maggiore efficienza, dall’altro maggior comfort e semplicità d’uso.Smart-Living.jpg In particolare, la Direzione RD&I di Edison monitora costantemente lo sviluppo delle soluzioni di Smart Home sul panorama internazionale, testando le soluzioni più promettenti nei propri laboratori e dialogando con gli sviluppatori, al fine di indirizzare i loro sforzi di innovazione nelle direzioni più interessanti per i nostri clienti. Negli ultimi anni la collaborazione tra business e ricerca si è notevolmente intensificata e ad oggi è in essere un’interazione bidirezionale continua che ci consente, di volta in volta, di individuare il miglior matching tra esigenze del cliente e soluzioni tecnologiche innovative.

 

Intervista ad Attilio Di Pierri, Responsabile Sviluppo Servizi a Valore Aggiunto - Edison, da parte di Orizzontenergia. 

 

Notizie correlate

Data: 18/10/2017

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Energie rinnovabili - Autorizzazioni, procedure, incentivi e...""Energie rinnovabili - Autorizzazioni, procedure, incentivi e..."

L’e-book analizza l’apparato normativo in tema di produzione di energia da fonti rinnovabili alla luce delle indicazioni fornite dalla giurisprudenza (TAR, Consiglio di Stato, Corte costituzionale, ecc.),...

Scopri tutte le letture consigliate

Climatizzazione: Mega installazione di 50.000 raffrescatori per i pellegrini diretti a La Mecca21/05/2018
Climatizzazione: Mega installazione di 50.000 raffrescatori per i pellegrini diretti a La Mecca

Una mega installazione di 50.000 raffrescatori per i pellegrini diretti a La Mecca Nella mega tendopoli di Mina, meta di milioni di pellegrini...Leggi tutto

Ambiente: Gli smartphone saranno i dispositivi più inquinanti entro il 202005/05/2018
Ambiente: Gli smartphone saranno i dispositivi più inquinanti entro il 2020

Gli smartphone entro il 2020 diventeranno i dispositivi più inquinanti. E' quanto si evince da uno studio di due ricercatori dell'Università...

Leggi tuttoArchivio

Energia: Cosa ci si attende dal meccanismo del capacity market21/03/2018
Energia: Cosa ci si attende dal meccanismo del capacity market

Nel quadro della riforma britannica del mercato elettrico, nel 2013 venne introdotto il mercato della capacità. Per ottenere che gli operatori...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Energie Rinnovabili 20-20-20 - Milano 30 Giugno 2010?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti