HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Rinnovabili: Perché le fonti rinnovabili sono la chiave per il cambiamento

L'uso delle fonti rinnovabilifonti rinnovabili
Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell'uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
- il sole
- il vento
- l'acqua
- la geotermia
- le biomasse
sta cambiando rapidamente il panorama energetico mondiale. Tuttavia, per scongiurare l’aumento della temperatura sopra il limite stabilito dall’Accordo di Parigi, il passaggio a queste risorse energeticherisorse energetiche
Stima dei volumi totali di fonti energetiche, sia scoperte che non ancora scoperte. Tale quantità comprende anche le riserve.
pulite dovrebbe interessare tutti gli ambiti, dalla produzione di energia elettricaenergia elettrica
Forma di energia ottenibile dalla trasformazione di altre forme di energia primaria (combustibili fossili o rinnovabili) attraverso tecnologie e processi di carattere termodinamico (ovvero che coinvolgono scambi di calore) che avvengono nelle centrali elettriche. La sua qualità principale sta nel fatto che è facilmente trasportabile e direttamente utilizzabile dai consumatori finali. Si misura in Wh (wattora), e corrisponde all'energia prodotta in 1 ora da una macchina che ha una potenza di 1 W.
, al riscaldamento, agli edifici e ai trasporti.

Secondo uno studio pubblicato dall'Agenzia internazionale per le energie rinnovabilienergie rinnovabili
Una risorsa è detta rinnovabile se, una volta utilizzata, è in grado di rigenerarsi attraverso un processo naturale in tempistiche paragonabili con le tempistiche di utilizzo da parte dell'uomo. Sono considerate quindi risorse rinnovabili:
- il sole
- il vento
- l'acqua
- la geotermia
- le biomasse
(International Renewable Energy Agency - IRENA) le fonti rinnovabili sono la chiave per arginare le irreversibili conseguenze innescate dalle attività umane.

rinnovabili energia

 

Nella ricerca si legge infatti che le fonti rinnovabili potrebbero fornire i quattro quinti dell'elettricità mondiale entro il 2050, riducendo drasticamente le emissioni di carboniocarbonio
Elemento chimico costituente fondamentale degli organismi vegetali e animali. È alla base della chimica organica, detta anche chimica del carbonio: sono noti più di un milione di composti del carbonio. È molto diffuso in natura, ma non è abbondante: è presente nella crosta terrestre nella percentuale dello 0,08% circa, e nell'atmosfera prevalentemente come monossido (CO) e biossido (CO2CO2
Gas inodore, incolore e non infiammabile, la cui molecola è formato da un atomo di carbonio legato a due atomi di ossigeno. È uno dei gas più abbondanti nell'atmosfera, fondamentale nei processi vitali delle piante e degli animali (fotosintesi e respirazione).

) di carbonio (anidride carbonica). Allo stato di elemento si presenta in due differenti forme cristalline: grafite e diamante.
e contribuendo a mitigare gli effetti del cambiamento climatico.

 

Per far questo, l'energia solareenergia solare
Energia radiante derivante dal Sole e che raggiunge la Terra sotto forma di radiazione elettromagnetica. Ad oggi esistono fondamentalmente due modi per sfruttare l'energia solare direttamente: attraverso i pannelli solari (per la produzione di energia termica ed elettrica), pannelli fotovoltaici (per la produzione di energia elettrica). L'energia dal Sole è fondamentale anche per lo sviluppo delle altre forme di energia rinnovabili (per esempio per la crescita della biomassa, per i moti dei venti, per il ciclo idrologico delle acque, ecc..).
ed eolica dovrebbero essere pienamente integrate nel nuovo modello energetico. Inoltre, l’uso delle moderne tecnologie bioenergetiche, che nel 2017 hanno rappresentato circa tre quarti del consumo di energiaenergia
Fisicamente parlando, l'energia è definita come la capacità di un corpo di compiere lavoro e le forme in cui essa può presentarsi sono molteplici a livello macroscopico o a livello atomico. L'unità di misura derivata del Sistema Internazionale è il joule (simbolo J)
rinnovabile
, potrebbe quadruplicare entro la metà del secolo.

Ma tutto ciò non si realizzerà senza un impegno concreto nell’innovazione tecnologica che permetta di creare un mercato competitivo per le parti interessate.

 

Orizzontenergia

 

Notizie correlate

Data: 10/01/2018

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Helionomics: La liberta' energetica con il solare""Helionomics: La liberta' energetica con il solare"

Nel mondo è in corso una rivoluzione silenziosa: la transizione dalle fonti fossili, inquinanti e ormai troppo costose, a quelle rinnovabili, come sole, acqua, vento, terra e risorse biologiche. E questo per la...

Scopri tutte le letture consigliate

Acqua: Una risorsa vitale. Gli Obiettivi dell’Agenda ONU per il 203019/01/2018
Acqua: Una risorsa vitale. Gli Obiettivi dell’Agenda ONU per il 2030

L'acqua è vitale. Per la salute, per l’agricoltura, per l’ambiente. È al centro dello sviluppo economico e sociale. E nonostante la sua...

Leggi tutto

Mobilità: Solo macchine elettriche entro il 2030, l'obiettivo dell'India19/01/2018
Mobilità: Solo macchine elettriche entro il 2030, l'obiettivo dell'India

Negli ultimi anni, i governi di tutto il mondo hanno espresso la volontà di inserire più auto elettriche sulle strade con l'obiettivo di ridurre...

Leggi tuttoArchivio

Mobilita' sostenibile: Il nuovo servizio di moto sharing elettrico a Milano, uno "stile di vita" per gli utenti.13/12/2017
Mobilita' sostenibile: Il nuovo servizio di moto sharing elettrico a Milano, uno "stile di vita" per gli utenti.

Il vostro servizio è attivo da metà Ottobre, le vostre aspettative iniziali sono state soddisfatte? Quante sono state le...

Leggi tuttoArchivio
Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti