HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Acqua: Una risorsa vitale. Gli Obiettivi dell’Agenda ONU per il 2030

L'acqua è vitale. Per la salute, per l’agricoltura, per l’ambiente. È al centro dello sviluppo economico e sociale. E nonostante la sua importanza, oltre 663 milioni di persone nel mondo non hanno ancora accesso a fonti di acqua potabile. Tra gli Obiettivi di Sviluppo SostenibileSviluppo Sostenibile
Lo sviluppo sostenibile è quel tipo di sviluppo che garantisce i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. I tre obiettivi dello sviluppo sostenibile sono: prosperità economica, benessere sociale e limitato impatto ambientale. La prima definizione, risalente al 1987, è stata quella contenuta nel rapporto Brundtland, poi ripresa successivamente dalla Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo dell'ONU.
(SDG), il numero sei è dedicato proprio all’acqua e ai servizi igienico-sanitari associati.

L’Agenda dell’ONU si propone entro il 2030 di ottenere l’accesso universale ed equo ad acqua potabile sicura ed economica per tutti, accesso a servizi igienici adeguati ed equi per tutti e fine alla defecazione aperta, ponendo particolare attenzione ai bisogni delle donne e delle bambine e di coloro che si trovano in situazioni vulnerabili.

Tuttavia, agire semplicemente sull'accesso all’acqua non è sufficiente. Per questa ragione, è necessario implementare delle strategie come il miglioramento della qualità dell'acqua, riduzione dell'inquinamento e aumento sostanziale dell'efficienza dell'uso dell'acqua.

Nonostante la sua importanza per lo sviluppo, in un recente studio su 37 paesi africani, l'82% dei governi ha dichiarato che i finanziamenti non sono sufficienti a raggiungere gli obiettivi nazionali per l'acqua potabile. In alcuni luoghi, la scarsità d'acqua sta già ostacolando la crescita economica. La Banca Mondiale prevede che il divario tra domanda e offerta di acqua raggiungerà.

 

Orizzontenergia

 

Notizie correlate

Data: 19/01/2018

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"La tutela risarcitoria contro i danni ambientali tra direttiva 2004/35/CE e d.lgs. 152/2006""La tutela risarcitoria contro i danni ambientali tra direttiva 2004/35/CE e d.lgs. 152/2006"

Quanta rilevanza possono assumere i danni ambientali oggi? Per dare una risposta a tale domanda, occorre partire dal presupposto che l’uomo e le risorse naturali fanno parte di un sistema complesso, nel quale sono...

Scopri tutte le letture consigliate

Ambiente: Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta31/07/2018
Ambiente: Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta

Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta: l’ambiziosa iniziativa del Jane Goodall Institute Italia, che dopo varie tappe lungo lo...

Leggi tutto

Ambiente: Floating Island sarà la prima città galleggiante del mondo 28/07/2018
Ambiente: Floating Island sarà la prima città galleggiante del mondo

Floating Island la prima città galleggiante del mondo sorgerà in Polinesia Energia eolica e solare alimenteranno l'isola che sarà in grado di...Leggi tuttoArchivio

Economia circolare: Insistere su termovalorizzazione e simbiosi industriale, ma occhio ai falsi miti20/06/2018
Economia circolare: Insistere su termovalorizzazione e simbiosi industriale, ma occhio ai falsi miti

L’economia circolare è un concetto che viene sempre più spesso dibattuto dall’opinione pubblica; anche a livello politico sta accrescendo la sua...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Qualità dell'aria: normativa ambientale?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti