HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Mobilità: Incentivi statali per chi compra un’e-bike in Svezia fino al 2020

Grazie a un’associazione di ciclisti dal gennaio scorso gli acquirenti potranno avere sconti fino a 1.000 euro per bici

E-bike Svezia.jpgTrentacinque milioni di euro l’anno fino al 2020 per chi acquista un’e-bike in Svezia. Un sussidio del 25% grazie all’impegno di un’associazione di ciclisti del paese nordeuropeo, Cykelfrämjandet (sta per “la promozione della bicicletta”), che è membro della Federazione europea dei ciclisti (Ecf) e che per due anni ha lavorato su tale obiettivo.

Come funziona il contributo? Si tratta di uno sconto del 25% del prezzo, fino a 1.000 euro per bici. E vale in maniera retroattiva dal 20 settembre 2017, con contributi attivati dallo scorso Gennaio.

L’idea dei sussidi alle bici elettriche nasce in verità nel 2016 in seguito a un incontro fra Per Bolund, ministro per i Mercati finanziari e le politiche, e i consumatori. Ma non fu possibile allora incorporarla nel budget statale fino a che non si è arrivati finalmente a un surplus di bilancio. E così, dopo una campagna media locale, la proposta di Cykelfrämjandet è finalmente decollata. E con essa anche l’industria del settore ciclistico, che si è ritrovata con un ritorno economico di 100 milioni di euro a fronte di un “investimento” in donazioni a Cykelfrämjandet di 60.000 euro. L’intero paese potrebbe dunque assistere a un boom di vendite di biciclette dalla pedalata assistita nei prossimi tre anni, grazie ai sussidi stabiliti dal governo. Chissà che non sia possibile replicare l’iniziativa anche in Italia e nel resto d’Europa.

 

Orizzontenergia

 

Notizie correlate

 

 

Data: 05/02/2018

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Green Mobility""Green Mobility"

Il settore dei trasporti, all’intersezione tra innovazione tecnologica, politiche nazionali ed europee, logiche di mercato e stili di vita, ha una parte fondamentale in tutte le strategie di riduzione delle emissioni...

Scopri tutte le letture consigliate

Energia: Rinnovabili, reti e digitalizzazione il futuro del gruppo Enel20/11/2018
Energia: Rinnovabili, reti e digitalizzazione il futuro del gruppo Enel

Energia: Nuovo piano strategico Enel, l’obiettivo è diventare sempre più green Presentato il piano industriale 2019-2021 all'insegna della...Leggi tutto

Mobilità: Continua la crescita del car sharing, boom di iscrizioni 31/07/2018
Mobilità: Continua la crescita del car sharing, boom di iscrizioni

Cresce il car sharing in Italia, in crescita iscrizioni e noleggi Sempre più italiani utilizzano i veicoli di car sharing nel nostro paese; nel...Leggi tuttoArchivio

Energia: Cosa ci si attende dal meccanismo del capacity market21/03/2018
Energia: Cosa ci si attende dal meccanismo del capacity market

Nel quadro della riforma britannica del mercato elettrico, nel 2013 venne introdotto il mercato della capacità. Per ottenere che gli operatori...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
"Eolico: Energia, Uomo e Territorio" Pontremoli 24 Maggio 2013?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti