HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Sostenibilità: Il Regno Unito pianifica la guerra contro la plastica

Dopo aver annunciato un piano di 25 anni per eliminare la plastica, vietare l’uso di microplastiche nei prodotti cosmetici e intraprendere campagne di pulizia del Tamigi, il Regno Unito si concentra sull’acqua in relazione all’uso sconsiderato di bottiglie monouso.

Negozi, caffè e aziende offriranno gratuitamente punti di ricarica di acqua potabile in tutte le principali città entro il 2021. Questa mossa potrebbe ridurre l’uso di bottiglie di plastica di decine di milioni all’anno. Whitbread, azienda che incorpora Costa Coffee e Premier Inn, fornirà acqua in tutti i suoi store da Marzo 2018.

La nuova strategia è stato creata sulla base di un'iniziativa precedente, la campagna Refill, che attualmente ha portato in 13 città inglesi più di 1.600 punti di ricarica. Anche in questo caso, molte compagnie idriche hanno partecipato a Refill tra cui: Anglian Water a Norwich, Northumbrian Water a Durham, South West Water in Cornovaglia e Bristol Water a Bristol.

Incentivare il riempimento delle bottiglie potrebbe cambiare le abitudini dei consumatori, spingendoli verso scelte sostenibili su larga scala.

Nel 2015, Bristol ha preso parte alla campagna e la città ora ha più di 200 punti. Si stima che se ogni residente a Bristol riempisse una bottiglia una volta alla settimana, la città potrebbe ridurre l'uso di bottiglie usa e getta di 22,3 milioni all'anno. Cifre che si potrebbero replicare in altri centri, come ad esempio a Londra, dove il sindaco Sadiq Khan si è impegnato nell’installazione di 20 nuove fontane e altri punti di ricarica delle bottiglie in città.

 

Orizzontenergia

 

Notizie correlate

Data: 07/02/2018

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Green computing e e-commerce sostenibile. Un piccolo viaggio negli impatti ambientali della rete""Green computing e e-commerce sostenibile. Un piccolo viaggio negli impatti ambientali della rete"

Un viaggio all'interno del green computing, una branca di studi dell'informatica che si occupa della ricerca di tecnologie a ridotto o del tutto assente impatto ambientale. In un'epoca in cui tutto diventa digitale,...

Scopri tutte le letture consigliate

Ambiente: Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta31/07/2018
Ambiente: Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta

Riciclare i cellulari usati per salvare il pianeta: l’ambiziosa iniziativa del Jane Goodall Institute Italia, che dopo varie tappe lungo lo...

Leggi tutto

Ambiente: Gli smartphone saranno i dispositivi più inquinanti entro il 202005/05/2018
Ambiente: Gli smartphone saranno i dispositivi più inquinanti entro il 2020

Gli smartphone entro il 2020 diventeranno i dispositivi più inquinanti. E' quanto si evince da uno studio di due ricercatori dell'Università...

Leggi tuttoArchivio

Energia: Cosa ci si attende dal meccanismo del capacity market21/03/2018
Energia: Cosa ci si attende dal meccanismo del capacity market

Nel quadro della riforma britannica del mercato elettrico, nel 2013 venne introdotto il mercato della capacità. Per ottenere che gli operatori...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Valutazione di impatto ambientale – VIA ?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti