HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Mobilità sostenibile: Turismo e mobilità elettrica firmata l'intesa ENEL-Mibact

Rispetto ambientale, innovazione e sostenibilità

Sono gli obiettivi principali del protocollo d’intesa, quello di rispondere concretamente alle esigenze dei viaggiatori sensibili al tema dell’inquinamento e della tutela ambientale. Grazie al ruolo del MiBACT, l’accordo permetterà infatti di promuovere la mobilità elettrica nelle città a maggiore vocazione turistica, facendo leva anche su partnership con altri operatori della filiera. Il Protocollo apre la strada ad una collaborazione concreta con le associazioni di categoria e gli enti del settore turistico mirata ad installare punti di ricarica elettrica nelle strutture ricettive attraverso soluzioni commerciali ad-hoc.

Il ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, ha anticipato che il Protocollo punta a estendere gli accordi ad un numero crescente di imprese e località turistiche, a partire dalle Capitali italiane della Cultura, dalle isole minori e dai comprensori con caratteristiche simili (ad esempio, l’area dell’Argentario e la penisola di Sorrento).

Presto visitare l’Italia sarà un’esperienza non solo memorabile, ma anche sostenibile.

Crediamo fortemente che la mobilità elettrica rappresenti un fattore decisivo per lo sviluppo sostenibilesviluppo sostenibile
Lo sviluppo sostenibile è quel tipo di sviluppo che garantisce i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere il futuro delle generazioni a venire. I tre obiettivi dello sviluppo sostenibile sono: prosperità economica, benessere sociale e limitato impatto ambientale. La prima definizione, risalente al 1987, è stata quella contenuta nel rapporto Brundtland, poi ripresa successivamente dalla Commissione mondiale sull'ambiente e lo sviluppo dell'ONU.
del settore turistico. Una rete infrastrutturale di ricarica elettrica estesa ai principali luoghi d’arte e alle strutture turistico-ricettive contribuirà allo sviluppo del comparto in Italia, migliorandone la qualità dell’offerta con una notevole riduzione dell’inquinamento acustico e atmosferico, e rafforzerà la competitività del nostro Paese
” quanto affermato da Francesco Starace, Amministratore Delegato di ENEL.

Il ministro Francesco Venturini ha poi citato un caso emblematico: sono state le ripetute richieste della clientela di origine nord-europea, tradizionalmente più sensibile alla mobilità sostenibile, a indurre i gestori di una struttura ricettiva in Toscana a dotarsi di colonnine di ricarica. La scelta è stata presto ripagata: nei mesi successivi, gli arrivi presso la struttura sono cresciuti come mai in precedenza. Esiste dunque una domanda di mercato in Europa che, se non ascoltata, rischia di far perdere all’Italia grandi opportunità di sviluppo.

Gli obiettivi del Protocollo d’Intesa contribuiranno a rafforzare il Piano nazionale per l’installazione delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, lanciato da ENEL nel novembre 2017 all’autodromo di Vallelunga. Entro il 2020 saranno 7mila le colonnine di ricarica installate, due anni dopo i punti di rifornimento raddoppieranno a 14mila.

In questo modo sarà possibile rispondere sia alle esigenze della popolazione residente in Italia, che potrà muoversi in città e per il Paese senza ansia di restare “a secco”, sia di quella “popolazione mobile” che si sposta per finalità turistiche.

Attraverso l’uso di avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota, la mobilità elettrica diventa un volano per settori industriali diversi. Secondo il Ministro Franceschini il turismo contribuisce all’economia italiana per 103,6 miliardi di euro (6.9% del totale).

Le iniziative di ENEL sulla mobilità turistica.

Nel marzo 2017 è stata lanciata la prima iniziativa in Italia di eco-tour in auto elettrica, grazie all’accordo fra il nostro Gruppo e Sicily by Car, società leader nell’autonoleggio. Una flotta di 200 Renault ZOE permetterà di visitare la Sicilia in tranquillità, grazie a una rete di 40 colonnine di ricarica previste nell’ambito del progetto a cui si aggiungono 160 punti di ricarica che verranno installati da ENEL X nell’ambito del nuovo piano infrastrutturale Italia nei prossimi 2 anni. L’autonoleggio elettrico è sbarcato poi a Ischia, dove sono già state installate 12 colonnine che a fine anno diventeranno 30 in tutti i punti strategici dell’isola napoletana, oltre che nei 15 hotel convenzionati al progetto “Ischia isola verde” di ENEL e delle startup Emotion.

Il nostro Gruppo è anche uno dei principali partner di un progetto pilota che prevede nei prossimi anni la realizzazione di un innovativo sistema integrato per spostamenti a impatto zero tra Isola del Giglio, Monte Argentario e Orbetello: Life for Silver Coast rientra nel programma LIFE+ della Commissione Europea e vede protagonisti Comuni, cittadini e rappresentanti dei principali consorzi territoriali del settore turistico e artigiano.

Fonte: ENEL

 

Notizie correlate

 

Data: 28/02/2018

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Green Mobility""Green Mobility"

Il settore dei trasporti, all’intersezione tra innovazione tecnologica, politiche nazionali ed europee, logiche di mercato e stili di vita, ha una parte fondamentale in tutte le strategie di riduzione delle emissioni...

Scopri tutte le letture consigliate

Mobilita': Trieste Airport, l'aeroporto diventato centro intermodale regionale04/12/2018
Mobilita': Trieste Airport, l'aeroporto diventato centro intermodale regionale

Trieste Airport nel corso degli ultimi anni è stato oggetto di numerosi mutamenti che hanno evoluto la sua funzione da classico terminal...

Leggi tutto

Ambiente: In funzione il primo sistema di pulizia degli oceani28/11/2018
Ambiente: In funzione il primo sistema di pulizia degli oceani

Il primo sistema di pulizia degli oceani è in funzione System 001 è il primo sistema di pulizia degli oceani progettato dall'azienda Ocean Clean...Leggi tuttoArchivio

Mobilita' elettrica: Flotta triplicata in Italia e oltre 500.000 utenti in Europa, alla scoperta di eCooltra04/12/2018
Mobilita' elettrica: Flotta triplicata in Italia e oltre 500.000 utenti in Europa, alla scoperta di eCooltra

Il vostro servizio è attivo in Italia da circa un anno e mezzo, le vostre aspettative iniziali sono state soddisfatte? Quante sono state le...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Incentivi al settore dei trasporti?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti