HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Ambiente: In funzione il primo sistema di pulizia degli oceani

Il primo sistema di pulizia degli oceani è in funzione

System 001 è il primo sistema di pulizia degli oceani progettato dall'azienda Ocean Clean Up. Gli obiettivi sono di ridurre l'inquinamento degli oceani iniziando dal Garbage Patch l'isola di rifiuti del Pacifico.

E' stato messo in funzione da pochi giorni un innovativo sistema di raccolta dei rifiuti marini; si chiama System 001, progettato dall'azienda olandese Ocean Clean Up, ed è considerato il primo sistema di pulizia degli oceani del mondo.

Nella baia di San Francisco è avvenuta l'installazione di System 001 il cui funzionamento ricorda i meccanismi del famoso videogioco Pac-Man. La sua struttura a U è lunga circa 600 metri ed è costituita da una barriera galleggiante e da una fascia in fibra alta 3 metri, posizionata sotto i galleggianti, che serve per raccogliere i rifiuti. Si muove grazie a venti e correnti marine, raggiungendo una velocità superiore a quella dei rifiuti che vengo raccolti al centro della struttura.

Ocean Clean Up.jpg

Una volta finita la sperimentazione al largo della costa di San Francisco, System 001 sarà pronto per navigare, con l'ausilio di un rimorchiatore, verso il Garbage Patch ovvero l'immenso ammasso di rifiuti ( si stima che la sua grandezza sia il doppio del Texas e che contenga 1,8 trilioni di pezzi di detriti) che si trova nell'Oceano Pacifico. 

L'obiettivo entro i prossimi 5 anni, anche grazie all'ausilio di ulteriori sistemi, è di dimezzare la grandezza del Garbage Patch; mentre l'obiettivo dichiarato nel lungo periodo, ovvero entro il 2040, è di ridurre del 90% la plastica presente negli oceani.

 

Orizzontenergia

 

Notizie correlate

Data: 28/11/2018

Archivio

Ti potrebbe interessare anche...

"Neomateriali nell'economia circolare""Neomateriali nell'economia circolare"

A partire dalla Rivoluzione industriale, abbiamo progettato e costruito sulla base della percezione che le materie prime fossero pressoché infinite, e altrettanto illimitati gli spazi in cui riversare i rifiuti...

Scopri tutte le letture consigliate

Economia circolare: Uno slancio verso una societa' zero sprechi ma occorre adeguare il contesto normativo24/10/2018
Economia circolare: Uno slancio verso una societa' zero sprechi ma occorre adeguare il contesto normativo

Insieme a Monica Tommasi (Presidente Amici della Terra) e Carlotta Basili (Responsabile contenuti del progetto Zero Sprechi) abbiamo parlato della...

Leggi tutto

Economia circolare: Presentata la campagna Zero Sprechi, valorizzare il rifiuto in risorsa10/10/2018
Economia circolare: Presentata la campagna Zero Sprechi, valorizzare il rifiuto in risorsa

Economia circolare: Presentata la campagna Zero Sprechi Amici della Terra ha presentato la campagna "Zero sprechi - verso un'economia circolare"...Leggi tuttoArchivio

Economia circolare: Insistere su termovalorizzazione e simbiosi industriale, ma occhio ai falsi miti20/06/2018
Economia circolare: Insistere su termovalorizzazione e simbiosi industriale, ma occhio ai falsi miti

L’economia circolare è un concetto che viene sempre più spesso dibattuto dall’opinione pubblica; anche a livello politico sta accrescendo la sua...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
Dati Demografici Istat - Popolazione?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
   
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti