HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

Letture Consigliate

Seleziona per argomento:

AmbienteEnergia & MercatoRinnovabiliFossiliNucleareEfficienza & RisparmioMobilità sostenibileRiciclo e RifiutiSostenibilitàGli stakeholder dell'energia
Seleziona per tag:

"L'occhio del pescespada""L'occhio del pescespada"

La contemporanetità di questa narrativa racconta la quotidianità di un grande supermercato osservata da un sensibile "Forrest Gump" sui generis: Charlie - il protagonista - che è un apprendista al banco del pesce ed incontra il collega Emile, un grande idealista ed ex-studente di filosofia. Insieme, come due bizzarri "Don Chisciotte", escogitano un piano per salvare dal macero la merce invenduta e distribuirla così a chi ne ha davvero bisogno. Ma il piano non andrà secondo i loro programmi... Una brillante riflessione sui consumi e sugli sprechi del mondo in cui viviamo.
Arthur Brügger - Longanesi Ed.

Anno: 2017


"Industria 4.0 e Sostenibilità in Italia?""Industria 4.0 e Sostenibilità in Italia?"

Passano da scelte strategiche in ambito energetico - Focus 9/2016
Le questioni decisive per lo sviluppo industriale che la politica deve saper affrontare in maniera complessiva e strutturata sono almeno tre: la sostenibilità ambientale, l’innovazione tecnologica e lo sviluppo digitale. Intorno a queste sarà possibile immaginare e costruire quella che si definisce la “fabbrica del futuro”, elemento essenziale per una prossima – e duratura – crescita del sistema-Paese.
A. Bianchi, Direttore Politiche Industriali di Confindustria - Ed. Energia Media

Anno: 2016


"Che cos'è l'Economia Circolare""Che cos'è l'Economia Circolare"

"Questa pubblicazione percorre rigorosamente la nascita, analizza l’evoluzione ed inquadra lo stato attuale della risposta al modello economico basato sullo schema “produci, consuma, dismetti” stabilito all’alba della Rivoluzione industriale. Un processo teleologico, inarrestabile, di vita e morte della materia, estratta, lavorata, abbandonata. Per semplificare e rendere maggiormente intellegibili le argomentazioni proposte, gli autori hanno suddiviso l’esperienza dell’economia circolare in nove elementi costitutivi, particelle tematiche in divenire che attingono sia dalla letteratura, sia da una serie di interviste specialistiche e di inferenze dai modelli attuati e desiderabili nonchè fornisce una serie di indicazioni pratiche per chi vuole implementare i principi della circolarità nella propria attività, generando ricchezza e nuova occupazione".
E. Bompan, I. N. Brambilla - Ed. Ambiente

Anno: 2016


"The Bioeconomy Revolution""The Bioeconomy Revolution"

Interviste con i protagonisti
"La bioeconomia potrebbe essere la rivoluzione industriale del Terzo Millennio, capace di rispondere alle sfide del mondo globalizzato garantendo uno sviluppo economico più rispettoso dell'ambiente: tutti ne parlano, ma pochi sanno davvero cosa sia.  Per raccontare questo mondo, che spesso sentiamo ancora distante, l'autore ci invita ad un faccia a faccia con i suoi protagonisti: una chiacchierata semplice e diretta, sul presente e il futuro della bioeconomia, scritta in lingua inglese per coinvolgere lettori di tutto il mondo. 'La bioeconomia è una vera e propria rivoluzione', spiega l'autore. 'La possiamo considerare come la rivoluzione industriale del terzo millennio: dopo quella trainata dal vapore nel Settecento, quella trainata dalle fonti fossili nell'Ottocento e quella tecnologica del Novecento, in questo millennio la rivoluzione sarà trainata sempre più dalla risorse biologiche, consentendoci uno sviluppo della nostra economia più attento all'ambiente''. Le basi per questo sviluppo ci sono già, ricorda Mario Bonaccorso: basti pensare che oggi la bioeconomia ''in Europa vale più di 2mila miliardi di euro e dà lavoro a 22 milioni di persone'"'.
M. Bonaccorso - Ed Ambiente

Anno: 2016


"Risparmiare energia for Dummies""Risparmiare energia for Dummies"

"Volete essere certi che il vostro consumo energetico sia sostenibile? Volete risparmiare sulla bolletta energetica? Capite l'importanza di inquinare meno e consumare meglio?
È il momento di mettere in pratica, in casa e al lavoro, questi concetti  così importanti per il futuro di tutti noi. In questo libro trovate tanti  consigli indispensabili per consumare meno energia in tutti i momenti della  giornata, nelle stanze di casa vostra, in ufficio e nei vostri spostamenti  verso i luoghi di lavoro. 
Un volume pieno di consigli pratici, una guida per comportarsi in modo intelligente, per risparmiare nella vita di tutti i giorni e ridurre il proprio impatto ambientale".

Anno: 2016


"EATING PLANET"  Cibo e sostenibilità: costruire il nostro futuro"EATING PLANET" Cibo e sostenibilità: costruire il nostro futuro

"Pubblicato per la prima volta nel 2012, Eating Planet rappresenta le proposte del Barilla Center for Food & Nutrition per vincere la sfida della sostenibilità del sistema agroalimentare globale. Si tratta di uno scenario complesso, caratterizzato da tre paradossi – lo spreco di cibo, la coesistenza di malnutrizione e obesità, le distorsioni nell’uso delle risorse – a cui è urgente dare risposta.
Scritta con il contributo di un panel di esperti di fama internazionale – Pavan Sukhdev, Gianfranco Bologna, Barbara Buchner, Paolo De Castro, Danielle Nierenberg, Paul Roberts, Carlo Petrini, Riccardo Valentini, Hans R. Herren, Tony Allan, Ricardo Uauy, Sara Farnetti e Camillo Ricordi, Gabriele Riccardi, Marion Nestle, Aviva Must, Alexandre Kalache, Shimon Peres, Jamie Oliver, Ellen Gustafson, Michael Heasman, Vandana Shiva – dei membri del BCFN Advisory Board e dei giovani ricercatori del BCFN, Eating Planet dà conto degli sviluppi più recenti del dibattito e della ricerca in tema di cibo e alimentazione.
Questa nuova nuova edizione di Eating Planet presenta inoltre una serie di iniziative che decisori, operatori economici e cittadini dovrebbero attuare nei molteplici ambiti implicati, tra cui le piattaforme di azione del Milan Protocol e dello Youth Manifesto, elaborate nel quadro delle attività di BCFN e per dare concretezza all’eredità di Expo 2015".

 

Anno: 2016


"Comunicare la sostenibilità""Comunicare la sostenibilità"

Comunicare il nuovo paradigma per un nuovo vantaggio competitivo
"La sostenibilità, intesa nelle sue tre accezioni tipiche ambientale, sociale ed economica, non rappresenta per le aziende una moda o un trend passeggero ma una direttrice di sviluppo necessaria per rispondere a un consumatore sempre più attento e a un quadro normativo sempre più stringente. Il libro illustra come la sostenibilità, per rappresentare un reale fattore competitivo, debba non solo basarsi su solide fondamenta tecnico-scientifiche ma debba essere inserita tra gli elementi cardine del più generale orientamento aziendale diventando altresì una leva di marketing distintiva che va adeguatamente comunicata. Una comunicazione che differisce da quella commerciale tradizionale e che richiede approcci e competenze specifiche sia nella definizione dei messaggi sia nella gestione dei mezzi. Tutti questi aspetti vengono approfonditi con un taglio estremamente pratico e concreto e vengono traslati nella realtà grazie all’analisi di numerose case history che abbracciano best practice molto eterogenee per dimensione dell’impresa e settore merceologico di appartenenza. Il tutto con l’obiettivo di dimostrare che la sostenibilità è una scelta necessaria che va compiuta qui e ora e non resta appannaggio solo delle grandi realtà aziendali o dei settori per vocazione più 'green'”.
M. G. Persico, F. Rossi -  FrancoAngeli Ed

Anno: 2016


"Una speranza nell'aria""Una speranza nell'aria"

Dieci anni dopo il bestseller «I signori del clima», Tim Flannery, scienziato e scrittore, fa il punto sui cambiamenti climatici e su cosa può fare l’uomo per salvare se stesso e la Terra. In tutte le parti del mondo la gente affronta le conseguenze di un clima profondamente mutato, che comporta tempeste e uragani sempre più frequenti, incendi, alluvioni e siccità. Per alcune popolazioni è già diventata una questione di sopravvivenza. Basandosi sugli studi più recenti, Flannery fotografa con lucidità la situazione attuale, analizza le cause del riscaldamento globale e delinea un futuro in cui l’uomo non sarà più dipendente dall’energia fornita dai combustibili fossili, ma svilupperà al meglio le tecnologie già esistenti per produrre energie rinnovabili. Dalla possibilità di immagazzinare in modo sicuro l’anidride carbonica in Antartide o sul fondo degli oceani alla produzione di biocarburanti, Tim Flannery non parla di fantascienza, ma di un futuro possibile e, soprattutto, dell’unico futuro in cui potremo sopravvivere su un pianeta in armonia con tutte le forme viventi.

Anno: 2015


"Ambiente costruito e salute""Ambiente costruito e salute"

"Negli ultimi anni si sono accumulate numerose evidenze sul ruolo esercitato dalla qualità degli ambienti di vita nel garantire e mantenere la salute, intesa nella sua accezione più ampia di 'completo benessere fisico, mentale e sociale'.
I principali requisiti da soddisfare rimandano a una serie di aspetti tecnologici progettuali e funzionali direttamente e indirettamente connessi alla qualità degli ambienti confinati e degli spazi urbani circostanti gli edifici. La definizione di un ambiente confortevole è dunque da ricondursi principalmente a un'attenta progettazione, che tenga conto dei diversi elementi che concorrono a garantire salubrità, sostenibilità, fruibilità e benessere degli edifici".

Anno: 2015


"Dove vanno a finire i nostri rifiuti?""Dove vanno a finire i nostri rifiuti?"

La scienza di riciclare, gestire, smaltire gli scarti
"Un tempo c'era solo la discarica. Oggi la filiera dei rifiuti parte prima e sempre più spesso, dopo la raccolta differenziata con i trattamenti biologici dell'umido, l'estrazione di ulteriori materiali riciclabili e il recupero dell'energia nei termovalorizzatori, in discarica non ci arriva proprio. Per capire cosa succede ai nostri rifiuti, partiamo dai problemi quotidiani di una famiglia che potrebbe essere la nostra - dove butto la carta di un cioccolatino che ha dentro del metallo? - e arriveremo a una panoramica su tutto il ciclo dei rifiuti: termovalorizzatore, discarica, fino al problema delle scorie radioattive. Ciò che buttiamo cambia nel tempo e non solo in quantità. Basta pensare agli scarti dell'elettronica, inesistenti fino a poco fa. Il miglior rifiuto è quello che non si produce, ma arriveremo mai a rifiuti zero? Forse no, ma possiamo prevenire la produzione di scarti con il design ecologico e l'aiuto della tecnologia".
M. Grosso, M.C. Montani - Zanichelli Ed

Anno: 2015


 

Pagina 1 di 12: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 [Succ] [10>>]

Ambiente: nuovo piano d'azione UE a tutela della Biodiversità e Natura28/04/2017
Ambiente: nuovo piano d'azione UE a tutela della Biodiversità e Natura

La Commissione europea ha adottato un nuovo piano d'azione per aiutare le regioni europee a tutelare la biodiversità e a sfruttare i benefici...Leggi tutto

Energia: Dalla fusione tra Assoelettrica ed assoRinnovabili nasce Elettricità Futura28/04/2017
Energia: Dalla fusione tra Assoelettrica ed assoRinnovabili nasce Elettricità Futura

Si è tenuta oggi presso il “Centro Congressi Roma eventi” la prima Assemblea di Elettricità Futura, nuova Associazione costituita...

Leggi tuttoArchivio

Come opera una ESCo sul mercato italiano. Storia e prospettive05/07/2016
Come opera una ESCo sul mercato italiano. Storia e prospettive

Abbiamo discusso con l'Ing. Giacomo Cantarella, Business Unit Service Industry Manager presso Yousave S.p.A. (Innowatio Group), su evoluzione e...

Leggi tuttoArchivio

55.000 pannelli solari e 272 accumulatori alle Hawaii per la solar farm di Tesla

Tesla ha completato i lavori di installazione del nuovo impianto fotovoltaico accoppiato ad un sistema di energy storage nell'isola di Kauai...

Guarda

"Ohoo" la bolla d'acqua contro l'inquinamento

"Ohoo" è una bolla d'acqua commestibile, biodegradabile e trasparente; è stata creata utilizzando le alghe marine e potrebbe sostituire le...

GuardaVideo per argomento

Quanto ne sai su
Panoramica sui settori?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

29/06/2017 - Milano - mcTER Cogenerazione - Mostra Convegno Applicazioni di Cogenerazione

mcTER Cogenerazione - Mostra Convegno Applicazioni di Cogenerazione è un evento verticale giunto alla diciannovesima edizione che unisce una parte espositiva a una componente formativa. I visitatori dispongono di: Un'area espositiva con i leader di settore, numerosi convegni, workshop, corsi,...

Leggi tuttoEventi per settore
Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti