HomeChi siamoComitato ScientificoPartner e PatrociniContattiNewsVideoIntervisteEventiFeed RSS
facebook.comtwitter.complus.google.compinterest.comyoutube.comlinkedin.comoknotizie.virgilio.it
OrizzontEnergia

"Una speranza nell'aria"

"Una speranza nell'aria""Una speranza nell'aria"

Dieci anni dopo il bestseller «I signori del clima», Tim Flannery, scienziato e scrittore, fa il punto sui cambiamenti climatici e su cosa può fare l’uomo per salvare se stesso e la Terra. In tutte le parti del mondo la gente affronta le conseguenze di un clima profondamente mutato, che comporta tempeste e uragani sempre più frequenti, incendi, alluvioni e siccità. Per alcune popolazioni è già diventata una questione di sopravvivenza. Basandosi sugli studi più recenti, Flannery fotografa con lucidità la situazione attuale, analizza le cause del riscaldamento globale e delinea un futuro in cui l’uomo non sarà più dipendente dall’energia fornita dai combustibili fossili, ma svilupperà al meglio le tecnologie già esistenti per produrre energie rinnovabili. Dalla possibilità di immagazzinare in modo sicuro l’anidride carbonica in Antartide o sul fondo degli oceani alla produzione di biocarburanti, Tim Flannery non parla di fantascienza, ma di un futuro possibile e, soprattutto, dell’unico futuro in cui potremo sopravvivere su un pianeta in armonia con tutte le forme viventi.

Anno: 2015

Ti potrebbe interessare anche...

"Le metropoli e l'acqua: strategie di adattamento al cambiamento climatico""Le metropoli e l'acqua: strategie di adattamento al cambiamento climatico"

Come gestire l’intensificarsi dei fenomeni meteorologici estremi? Come affrontare le bombe d’acqua e governare l’acqua piovana per prevenire allagamenti ed evitare che congestioni le reti fognarie e i depuratori? Più...

Scopri tutte le letture consigliate

Riciclo: Vent’anni dopo, come cambia il pianeta rifiuti 07/02/2017
Riciclo: Vent’anni dopo, come cambia il pianeta rifiuti

Sono passati 20 anni da quando il D.Lgs 22/97, il cosiddetto “Decreto Ronchi” sui rifiuti, ha cambiato radicalmente i modelli di gestione dei...

Leggi tutto

Ambiente: Per Greenpeace il Piano UE non è in linea con gli accordi di Parigi01/02/2017
Ambiente: Per Greenpeace il Piano UE non è in linea con gli accordi di Parigi

BRUXELLES, 01.02.17 - Commentando il dossier presentato oggi dalla Commissione europea sullo stato di avanzamento dell’Unione dell’energia -...

Leggi tuttoArchivio

L'utilizzo dell'efficienza energetica in uno stabilimento produttivo05/07/2016
L'utilizzo dell'efficienza energetica in uno stabilimento produttivo

L'efficienza energetica permette di ridurre i consumi energetici e di conseguenza i costi; il ricorso a pratiche efficienti viene descritto nel...

Leggi tuttoArchivio

Quanto ne sai su
L’impronta ecologica?
esplora le nostre pagine educational
Energipedia

Sitemap
    
Home | Orizzontenergia in due parole | I nostri convegni | Chi siamo | Note legali | Privacy | Contatti